Malati mentalmente (malati di mente)

Malati mentalmente

I malati di mente (sinonimo di malati di mente) sono persone che, in connessione con i disturbi del cervello, sono disturbati dalla corretta percezione e consapevolezza dei fenomeni che li circondano e dai loro cambiamenti di comportamento. La malattia mentale comporta una perdita parziale o totale dell'idoneità del paziente alle condizioni ambientali.

Per la prevenzione e il trattamento dei malati di mente nell'Unione Sovietica, è stato istituito un sistema speciale di assistenza psichiatrica. Si compone di due istituzioni principali: strutture psichiatriche (dispensari) e ospedali psichiatrici. Oltre a questi collegamenti di base, nel sistema esistono servizi psichiatrici: reparti policlinici e ospedali per i bambini neuro-mentali, case di cura psichiatriche, cliniche psichiatriche, reparti psichiatrici in ospedali somatici, strutture psichiatriche e case per disabili psichiatrici.

Il primo anello nel sistema di assistenza psichiatrica è quello dei dispensari psichiatrici (vedi Dispensario, psiconurologo). Permettono di avvicinare l'assistenza psichiatrica alla popolazione. Con l'introduzione di psicofarmaci nella pratica psichiatrica (vedi), un numero crescente di malati di mente ha l'opportunità di essere trattati in ambulatorio in regime ambulatoriale, cioè nelle loro condizioni abituali di casa. Nelle aree rurali, la supervisione del dispensario di pazienti con malattie mentali viene effettuata da medici delle stazioni mediche rurali . La guida metodica di loro e dei pazienti di counseling è responsabilità dei dispensari psiconevrologici regionali. Il prossimo collegamento nell'assistenza psichiatrica è rappresentato dagli ospedali psichiatrici. Dispensari e ospedali lavorano a stretto contatto. La stragrande maggioranza dei malati di mente viene inviata agli ospedali psichiatrici tramite i dispensari.

Le principali indicazioni per il collocamento di un malato di mente sono: 1) la necessità di tale trattamento, che può essere effettuata solo in un ospedale; 2) la necessità di stabilire una diagnosi, l'osservazione sistematica del paziente, o condurre tali metodi di esame che sono difficili o impossibili fuori dalle mura dell'ospedale: elettroencefalografia , puntura spinale , ecc .; 3) manifestazioni dolorose che rendono un paziente pericoloso per se stesso o per gli altri - il desiderio di suicidio o azioni aggressive; 4) l'impotenza del paziente quando è impossibile fornirgli assistenza a casa; 5) alcune dichiarazioni speciali - esame forense psichiatrico, lavoro o militare.

I malati mentalmente in molti aspetti differiscono da pazienti di ospedali somatici. Le persone malate di mente sono negli ospedali psichiatrici, di regola, da molto tempo - da due a tre mesi a un anno o più. Nelle loro condizioni, alcuni malati di mente hanno bisogno principalmente di dormire, altri hanno bisogno di un regime di impiego (vedi Labor labour, terapia del lavoro per i malati di mente). Molti malati di mente eseguono azioni pericolose per se stessi o per gli altri, o semplicemente si comportano male - gridano, sono troppo mobili, rifiutano cibo, procedure igieniche, a volte siedono per ore in una posa, ecc. Un numero significativo di malati di mente nella comunicazione con le peculiarità delle loro malattie, in cui si perde l'atteggiamento critico nei confronti della propria condizione, rifiuta ostinatamente il trattamento loro prescritto, apertamente o ricorrendo a vari trucchi. Diverso dalla medicina somatica sono i metodi di esame dei malati di mente. Nonostante l'emergere di una varietà di metodi di esame obiettivo specifici per la psichiatria, il metodo principale di esame fino ad oggi è parlare con il paziente. La capacità di parlare con persone malate di mente consente di ottenere da lui le informazioni necessarie riguardanti sia la storia medica che la condizione attuale, che sono necessarie non solo per la cura del paziente e il suo trattamento, ma anche per determinare la prognosi della sua malattia.

La conversazione con il paziente deve essere condotta in privato. Il dottore dovrebbe mantenersi semplice e naturale. La familiarità, in particolare, il ricorso a "voi", la dolcezza o, al contrario, la nitidezza - sono inaccettabili. Il medico deve essere in grado di ascoltare pazientemente il paziente per lungo tempo. Inizia l'interrogatorio di un malato di mente in modi diversi. Quindi, con i pazienti con varie condizioni deliranti, è meglio iniziare una conversazione con conversazioni su argomenti neutrali per loro, e i pazienti con depressione iniziano spontaneamente a rispondere alle domande e dire loro se viene loro chiesto direttamente cosa li preoccupa o li tormenta. L'intervista di un malato di mente deve sempre essere condotta in modo che i pazienti sentano che il dottore è interessato alla loro storia, che la conversazione con loro non lascia il medico indifferente e che nel malato mentale il medico vede prima di tutto le persone sofferenti, e non solo "pazzi" o simulatori.

In contrasto con la medicina somatica, dove l'anamnesi soggettiva è di fondamentale importanza, in psichiatria, sempre, inoltre, è necessaria una storia oggettiva - informazioni sulla malattia, ricevute da parenti, amici, vicini e altri pazienti. Infine, nell'esame dei malati di mente, è molto importante controllarli durante la loro permanenza in ospedale, e il ruolo principale spetta al personale medico medio e inferiore. Senza tale osservazione obbligatoria attraverso il personale di supporto, lo studio corretto dei malati di mente è completamente impossibile e sarà sempre incompleto.

I malati di mente, come tutti i pazienti in generale, richiedono cure fisiche per loro, ma molto più attenti e con alcune caratteristiche. Ciò è dovuto al fatto che, a differenza di altri pazienti, i malati di mente molto spesso non si preoccupano di se stessi, e abbastanza spesso, a causa delle peculiarità della malattia mentale, sono semplicemente disordinati. Pertanto, molti malati di mente necessitano di cure igieniche costanti - lavaggio quotidiano, toilette del cavo orale e pettinatura, taglio regolare delle unghie, trattamento di quelle parti del corpo che facilmente sviluppano dermatite da pannolino, esami costanti dei pazienti del letto per prevenire le piaghe da decubito . È necessario monitorare la pulizia del letto, perestilaya ogni mattina e sera. Se il paziente è disordinato, allora deve essere lavato ogni volta, asciugato e cambiato il corpo, e se è sdraiato, quindi la biancheria da letto.

È molto importante monitorare i movimenti fisici dei malati di mente, perché spesso hanno stipsi persistente, incontinenza o, al contrario, ritenzione urinaria. I pazienti deboli e stupidi (immobilizzati) hanno bisogno di alimentazione forzata o artificiale.

Molto importante è l'osservazione dei malati di mente in connessione con frequenti tentativi di fuga, autolesionismo o suicidio.

In connessione con la diffusione del trattamento con farmaci psicotropi, il monitoraggio costante dello stato somatico dei pazienti con malattie mentali nel corso del trattamento, così come il monitoraggio della loro conformità con il regime curativo sia in ospedale che in ambiente ambulatoriale diventa importante.

Malati mentalmente (malati di mente). Nei malati di mente, a causa del disturbo dell'attività cerebrale espresso in vari gradi, viene violata la capacità di una corretta riflessione e cognizione del mondo esterno, lo stato di salute e la coscienza della propria personalità cambiano.

Adottata dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS, 1955), la nomenclatura e classificazione internazionale delle malattie mentali (7a revisione), attualmente in vigore nell'URSS, presenta numerose carenze significative. Allo stesso tempo, una tale classificazione internazionale delle malattie mentali crea i presupposti per portare avanti una ricerca psichiatrica su larga scala.

Diffusione di malattie mentali . Gli psichiatri hanno sempre mostrato grande interesse nello studio della diffusione delle malattie mentali. Di particolare importanza sono stati recentemente acquisiti da questi studi. Tuttavia, le informazioni riportate da vari autori sulla diffusione della malattia mentale tra la popolazione sono molto eterogenee. Le fluttuazioni nei dati statistici dipendono da una serie di ragioni: non ci sono chiari criteri generalmente accettati per i quali si è considerati malati di mente; qualsiasi identificazione completa tra la popolazione di malati di mente è irta di notevoli difficoltà, specialmente in quei paesi (la loro maggioranza), dove non esiste un unico sistema per l'organizzazione dell'assistenza psichiatrica. Le segnalazioni di morbilità a questo riguardo si basano solo sui risultati di singole indagini che riguardano alcune aree e città.