Prevenzione delle complicanze della polmonite

Prevenzione della polmonite

La prevenzione della polmonite comprende un insieme di misure generali che sono combinate con la prevenzione individuale (eliminazione dei focolai di infezione nella bocca e nasofaringe, allenamento del corpo, eliminazione delle improvvise fluttuazioni di temperatura, correnti d'aria, raffreddamento eccessivo, controllo sistematico della polvere d'aria, esposizione all'aria fresca, ecc.) Le persone che spesso soffrono di catarro del tratto respiratorio superiore, preferibilmente con uno scopo preventivo di effettuare l'irradiazione con quarzo. Nei mesi primaverili includere vitamine nella dieta , in particolare A e gruppo B.

Nel caso di polmonite, predisposizione individuale dell'organismo, lo stato della sua reattività è di grande importanza. L'indurimento del corpo previene in modo affidabile l'insorgenza di malattie ricorrenti.

Previsione La durata della polmonite dipende dalle condizioni generali del paziente, dalla gravità della malattia e dalle complicanze. Il paziente viene considerato guarito dalla polmonite solo 10-12 giorni dopo la normalizzazione stabile della temperatura, la normalizzazione del sangue e il completo riassorbimento dell'infiltrazione infiammatoria nei polmoni, che viene determinata radiograficamente.