Trattamento della pelle con melasma della pigmentazione della pelle

pigmentazione

La pigmentazione è la deposizione di pigmento nelle cellule e nei tessuti. La pigmentazione della pelle di solito dipende dal maggiore o minore contenuto di pigmento melaninico in esso. In determinate condizioni patologiche, la pigmentazione può essere dovuta alla deposizione di altri pigmenti nella pelle, ad esempio l'emosiderina (vedi emosiderosi cutanea). Con un contenuto ridotto di melanina, si osserva ipocromia (vedi Vitilio, Leucoderma, ecc.), Così come acromia (nell'Albinismo, una malformazione congenita).

L'aumento del contenuto di pigmenti (iperpigmentazione, ipercromia) è osservato come un fenomeno protettivo fisiologico quando pelle (abbronzatura), calore (pigmentazione netta dopo i riscaldatori), sostanze chimiche (per esempio, tintura di iodio, ecc.) Vengono applicate sulla pelle; come fenomeno patologico di iperpigmentazione si osserva con maggiore sensibilità della pelle alla luce - pigmento Xeroderma (vedi). L'iperpigmentazione può manifestarsi come punti limitati (vedi lentiggini, Naevus, cloasma ) o essere diffusa, che si chiama melasma . mentre la pelle diventa di colore da giallo chiaro a marrone scuro.

Melanoderma può verificarsi a seguito di varie malattie: disturbi endocrini (vedi malattia di Addison), infezioni croniche ( tubercolosi , malaria, ecc.), Mancanza di vitamine ( Pellagra ), disfunzione epatica ed effetti tossici di alcuni fattori chimici (arsenico, chinino e altri).

Melasma professionale particolarmente distinto, che si sviluppa nelle persone che lavorano con prodotti di distillazione dell'olio (picchi, catrame). Alcuni prodotti di distillazione dell'olio contengono sostanze che aumentano l'effetto della luce solare (antracene, ecc.); a causa della loro influenza, aumenta la sensibilità della pelle al sole, c'è una fotodermatosi che porta al melasma.

Il melasma professionale dovrebbe essere distinto da quello tossico, che deriva dall'intossicazione generale del corpo con idrocarburi . Il melanoderma tossico può presentarsi come professionista in persone che lavorano con olii di petrolio e carbone, così come casalinghe in costante contatto con cherosene, gas e carbone. Il melasma clinicamente tossico si manifesta con la poiilodermia (vedi) ed è accompagnato da debolezza, mal di testa e altri sintomi comuni.

Trattamento del melasma: eliminazione delle cause che lo causano. Nel caso di una malattia professionale , il paziente deve essere trasferito a un altro lavoro (al di fuori dei locali di produzione) e il contatto con gli idrocarburi deve essere evitato. Nel melasma tossico, si raccomanda, inoltre, di eseguire trattamenti riparativi, terapia vitaminica (B, C, ecc.).

La pigmentazione è un fastidio familiare, che interferisce non meno di cicatrici, rughe o brufoli. È la colorazione della pelle in un colore più scuro dovuto alla reazione dei pigmenti agli stimoli. Le ragioni del suo aspetto sono molteplici: esposizione alla luce solare, malfunzionamento degli organi interni, insufficienza ormonale o gravidanza. In alcuni casi, la pigmentazione è temporanea, in altri rimane per tutta la vita. Ma in ogni caso, è necessario sapere come reagire a un tale fenomeno per renderlo il meno appariscente possibile.

Prima di tutto, devi scoprire la causa della comparsa della pigmentazione. Questi includono:
- mancanza di cibo Nel corpo, c'è un chiaro deficit di alcune vitamine che regolano l'attività dei pigmenti. Questi includono PP, C, A;
- disturbi ormonali, gravidanza, cambiamenti di età;
- interruzione degli organi interni, processi infiammatori, malattie;
- Caratteristiche della pelle che vengono trasmesse a livello genetico.

Se si dispone di pigmentazione indesiderata, non è necessario correre immediatamente dall'estetista per eliminare questa carenza. Per prima cosa devi consultare un medico, identificare la causa ed eliminarla. Altrimenti, la pigmentazione apparirà ancora e ancora. Inoltre, in ogni caso, dovresti fare attenzione a non uscire in estate senza crema solare.

Ridurre la manifestazione della pigmentazione può essere fatto a casa con metodi popolari. Questi "mezzi" crescono nei giardini, possono essere facilmente ottenuti. Tuttavia, è necessario essere sicuri che i prodotti siano rispettosi dell'ambiente, prima di eseguire il test su un sito problematico, controllare la reazione della pelle ai componenti.

Le proprietà schiarenti sono gli agrumi, in particolare il limone. Invece di succo, è possibile utilizzare l'olio essenziale appropriato, aggiunto alla crema o tonico. Anche il succo di prezzemolo e la maschera di cetriolo illuminano la pelle.

In molte linee cosmetiche, ci sono agenti che hanno un effetto sbiancante, aiutano anche a far fronte alla pigmentazione indesiderata. Scrub e peeling possono anche aiutare a rimuovere lo strato superiore oscurato della pelle. Ma vale la pena ricordare che dopo tali procedure, la pelle è molto vulnerabile alla luce solare, nel peggiore dei casi, sul posto di un punto pigmentato leggero, dedotto dal pilling, si rischia di ottenere una macchia di contrasto negli strati più profondi della pelle, liberandosi di ciò che sarà estremamente difficile.

Nel salone si può offrire un'intera gamma di procedure che possono eliminare un difetto estetico come l'iperpigmentazione. Questi includono:
- peeling chimico. Come già accennato in precedenza, questa procedura esfolia lo strato superiore della pelle, influenzato dai pigmenti. Questa procedura si esegue meglio in pieno inverno, quando i raggi del sole sono inattivi;
- Il laser. Un metodo comune, basato sull'uso di raggi di diversa lunghezza, che consente di influenzare solo i tessuti pigmentati senza danneggiare il resto;
- fotoringiovanimento. Questo metodo sta guadagnando popolarità, in quanto consente non solo di eliminare la pigmentazione, ma anche di migliorare la condizione della pelle, renderla più giovane ed elastica.

Pigmentazione (da pigmentum latino - una vernice) - aggiornamento di un pigmento di una melanina che condiziona un colore di una pelle.

In alcune condizioni patologiche, la pigmentazione può essere causata dalla deposizione nello strato di tessuto connettivo della pelle emosiderina, dall'introduzione di sostanze coloranti estranee. La melanina è formata e contenuta nelle cellule dello strato basale dell'epidermide, nelle cellule dendritiche di Langerhans (melanoblasti, cellule del pigmento); penetrato nello strato papillare del derma del pigmento del grano vengono catturati dagli istiociti - melanofori. Disturbi della pigmentazione - discromia (vedi Dyshromia cutanea) - sono espressi nella completa scomparsa del pigmento-acromia, o depigmentazione (vedi), nella riduzione del suo contenuto - ipocromia, o ipopigmentazione, ad esempio in leucoderma, lebbra, e anche in ipercromia, o iperpigmentazione, per esempio, cloasma. Melanoderma - diffusa ipercromia (vedi Melanosi della pelle) e disambasciata mista, o leucomelanodermia, è una combinazione di aree alternate di iper- e ipocromia.

Le acromie sono congenite, per esempio, nevo bianco, o universali, ad esempio albinismo, e acquisite: dagli effetti di traumi, sostanze chimiche, energia radiante, ecc., Dopo precedenti dermatosi (sifilide, lebbra, ecc.) O da cause sconosciute (vitiligine).

Ci sono ipercromia limitata - nevi, neurofibromatosi Recklinghausen, incontinentia pigmenti, lentigo; associato ad altre dermatosi (lichene piatto rosso, ecc.); Formati nei luoghi di irritazione del carattere meccanico (benda, ecc.), Actinico (lentiggini), termico e chimico (crisarobina, oli essenziali, resine, ecc.). Il viso cloasma localizzato, xeroderma pigmentato, dermatosi pigmentaria perigonale Broca, dermiti medio-facciali Sezary, in grandi pieghe - acanthosis nigricans. Un gruppo speciale di pigmentazioni sono eruzioni fisse di tossicodermia da salvarsan, antipirina, sulfonamidi, ecc., Leproidi del pigmento eritematoso, orticaria pigmentaria e anche tatuaggi.

Il melanoderma è raramente regionale (cloasma, linea fusca), più spesso diffuso: malattia di Addison di bronzo, pidocchi, malaria, tubercolosi, da arsenico, oro, argento (argyria), bismuto, cachessia, alcuni disendocrini (mixedema, goototossico), melasma tossico , uroporfirinurii. Spesso, melanoderma sono mesh - da febbre alta, melanosi di Ryll, poikilodermia.

Le discromie miste cambiano forma e ampiezza (vitiligine, lebbra) o rimangono invariate (alcune dermatosi sclerosanti o atrofiche, cicatrici sifilide secondaria o terziaria, Acropigmentatio simmetrica Dohi, caratterizzate dalla comparsa di lentiggini sul viso e leucomelanoderma sulle mani e in altri luoghi).

Tra le pigmentazioni dovute alla deposizione di emosiderina vi sono il derma giallo ocra degli stinchi, il derma pigmentario progressivo di Shamberg, la porpora telangiectomatica a forma di anello di Mayokki e altri.