Focus endemico

Focus endemico

Un centro endemico (endemos greco - locale) è un termine usato per designare una località in cui determinate malattie infettive per lungo tempo sono registrate con maggiore o minore consistenza. Per endemia si intende la presenza costante (per molti anni) di una malattia infettiva in una determinata area, a causa di fattori naturali.

Esiste una vera e cosiddetta area endemica statistica. La vera endemicità è indicata nei casi in cui l'incidenza è fissata in una determinata area dalle sue connessioni biologiche - l'area di distribuzione della fonte o il vettore dell'infezione o le condizioni ottimali per lo sviluppo del patogeno al di fuori dell'organismo a sangue caldo. Ad esempio, un'area in cui ci sono condizioni naturali favorevoli per l'esistenza di una zanzara della specie Anopheles e per lo sviluppo del parassita della malaria nel corpo di una zanzara, in presenza di malaria, può essere considerata veramente endemica in malaria. I focolai endemici sono chiamati aree in cui sono comuni ankilostomidosi, schistosomiasi , ecc.

Le aree di malattie naturali enzootiche degli animali selvatici dovrebbero anche essere attribuite a focolai endemici nel caso in cui queste malattie colpiscano anche la popolazione locale. Queste malattie includono la peste , la tularemia , la taiga e l' encefalite giapponese, le febbri emorragiche, la febbre delle zanzare , la leishmaniosi , il tifo portato dal tic tac , la febbre gialla, ecc.

In alcune aree, alcune malattie endemiche non infettive come gozzo , fluorosi e ura sono costantemente registrate. Queste malattie sono associate a certe caratteristiche naturali dell'area: carenza di iodio nel suolo , nell'acqua, nelle piante (con gozzo endemico); un eccesso di composti di fluoro nel suolo, acqua, cibo (con fluorosi); mancanza di oligoelementi in acqua, suolo, piante, ecc. (in caso di malattia). La cosiddetta endemicità statistica di una località viene detta nei casi in cui una maggiore incidenza di morbillo, difterite, dissenteria e altre comuni malattie infettive viene registrata lì per un lungo periodo. A differenza di altre aree, l'aumento dell'incidenza persiste in queste aree. Tali malattie non sono associate a questa località da alcuna condizione naturale, la loro distribuzione è dovuta ai fattori della salute domestica, pubblica e sociale, compreso il livello di assistenza sanitaria della popolazione. Di conseguenza, tali aree non possono essere considerate veramente endemiche.

Le condizioni che determinano la vera endemicità di una località, in molti casi, possono essere modificate da misure economiche dirette, che portano alla rottura dei legami biologici naturali e al miglioramento della località, nonché da un sistema di speciali misure mediche e sanitarie. Vedi anche foci naturali .