Metodo di neutralizzazione

Metodo di neutralizzazione

Il metodo di neutralizzazione è un metodo volumetrico (titrimetrico) per determinare la concentrazione di acidi (acidimetria) e alcali (alcalimetria) in soluzioni.

Il metodo di neutralizzazione è basato sull'uso di una reazione di neutralizzazione, cioè composti di ioni idrogeno e idrossile: H + + OH - = H 2 0.

Quando si determina la concentrazione di acido, la soluzione di lavoro di alcali (solitamente NaOH) di una concentrazione nota viene versata gradualmente dalla buretta a un volume pipettato con precisione della soluzione di prova fino a quando il colore dell'indicatore precedentemente aggiunto alla soluzione titolata cambia. Il volume della soluzione di lavoro, che è andato all'interazione con l'acido, è misurato su una scala della buretta. Determinare la concentrazione di alcali prodotti in modo simile, solo come soluzione di lavoro in questo caso, utilizzare una soluzione acida (solitamente HCl). La concentrazione di acido o alcali è calcolata dalla formula .
dove V e Vp sono i volumi, e H e Hp sono le normali concentrazioni delle soluzioni analizzate e di lavoro, rispettivamente.

Quando si titola un acido debole con un forte alcali, la fenolftaleina viene solitamente utilizzata come indicatore e quando si titola un alcali debole con un acido forte, metil arancione. Quando si titola un acido forte con un forte alcali, è possibile utilizzare uno qualsiasi di questi indicatori.

Il metodo di neutralizzazione è ampiamente utilizzato nei laboratori clinici e sanitari. Vedi anche la titolazione .