Disabilità temporanea e permanente

Incapacità al lavoro

La disabilità è la perdita della capacità di lavorare a causa di malattia, incidente o altri motivi.

Ci sono invalidità permanente (o a lungo termine) e temporanea. Disabilità permanente o permanente - vedi Disabilità. La disabilità temporanea può essere completa o parziale ed è reversibile, ovvero la capacità di lavoro può essere ripristinata in un tempo relativamente breve.

Con la disabilità temporanea completa, la capacità di lavorare è persa e la persona malata ha bisogno di un trattamento speciale (letto, casa). Con una parziale incapacità temporanea al lavoro, una persona malata non può svolgere il suo normale lavoro professionale, ma può svolgere altre attività senza danneggiare la sua salute.

Distingua l'invalidità temporanea per i seguenti motivi.
1. L'incapacità dovuta alla malattia è la forma più frequente di disabilità, quando l'interruzione delle funzioni causate dalla malattia rende impossibile eseguire i processi di lavoro in toto o in parte. L'instaurazione di una disabilità temporanea è una parte importante della diagnosi e del trattamento. La sottostima delle violazioni delle funzioni del lavoro riduce l'efficacia del trattamento; d'altra parte, qualsiasi esonero irragionevole dal lavoro è dannoso per la produzione sociale.

Una foglia di incapacità per la malattia continua viene somministrata fino a quattro mesi e cinque mesi per il decorso della malattia con interruzioni, dopodiché la clinica è obbligata a inviare il paziente a VTEK .

In caso di inabilità temporanea al lavoro dovuta all'operazione di aborto, l'elenco di incapacità lavorativa dal primo giorno di inabilità al lavoro è rilasciato a dipendenti, dipendenti e collettivi, i cui guadagni non superano i 60 rubli al mese, e per un'operazione di aborto per motivi medici o per aborto spontaneo, indipendentemente dai guadagni. In altri casi in relazione all'aborto, un volantino di incapacità al lavoro è rilasciato a partire dall'undicesimo giorno.

Per i lavoratori disabili, indipendentemente dal gruppo di disabilità e dalla natura della malattia che ha causato l'invalidità, i fogli di invalidità per malattia generale sono rilasciati per non più di due mesi consecutivi e tre mesi in un anno solare. Ciò non si applica agli infortuni sul lavoro e alle malattie professionali , in cui il foglio di disabilità è rilasciato per l'intero periodo fino al recupero o fino alla revisione del gruppo di disabilità a causa della nuova malattia.
2. Disabilità a causa di un incidente sul lavoro ea casa. Gli incidenti che coinvolgono lavoro e famiglia sono trattati separatamente. Per ogni infortunio sul lavoro, l'amministrazione dell'impresa o dell'istituzione redige un atto speciale che specifica il tempo, il luogo, le cause e le circostanze dell'incidente.

In caso di incidente sul lavoro, un foglio di disabilità viene rilasciato dal primo giorno di disabilità al suo recupero. In caso di incidente in casa - dal sesto giorno, e nei primi cinque giorni, l'esenzione dal lavoro è certificata da un certificato speciale.

3. Disabilità in gravidanza e dopo il parto. In questi casi, i lavoratori, i dipendenti e gli agricoltori collettivi ricevono ferie retribuite per 56 giorni prima della consegna e 56 giorni dopo il parto indipendentemente dalla durata del servizio. Nelle nascite patologiche, così come alla nascita di due figli e la durata più lunga del congedo postpartum aumenta a 70 giorni.
4. Invalidità in quarantena, se il lavoratore è sospeso dal lavoro a causa di malattie particolarmente infettive tra le persone con le quali è stato in contatto.
5. Incapacità di lavoro legata all'esclusione di persone portatrici di malattie acute (secondo uno speciale elenco approvato dal Consiglio centrale sindacale dell'Unione e dal Ministero della Salute dell'URSS), se queste persone sono impegnate nella produzione di prodotti alimentari , lavorano presso le imprese di commercio e ristorazione pubblica ed entrano in contatto con prodotti alimentari in chiaro.
6. Disabilità causata dalla necessità di prendersi cura di un familiare malato nel caso in cui non ci sia nessuno che si prenda cura del paziente e il suo ricovero non sia pratico. In questi casi, il foglio di invalidità viene rilasciato per un massimo di tre giorni. Se hai bisogno di prendersi cura di un bambino malato di età inferiore ai due anni, la carta d'invalidità viene rilasciata alla madre e se ci sono altri membri della famiglia che non lavorano.
7. Disabilità associata al rinvio per il trattamento di sanatorio e spa.

L'elenco di incapacità al lavoro viene emesso solo per i giorni non disponibili per la prossima vacanza, cioè tenendo conto delle ferie e del viaggio per il sanatorio e ritorno, a condizione che vi sia la necessità di un trattamento di sanatorio, la disponibilità di una carta di sanatorio e un permesso rilasciato a spese dei fondi di assicurazione sociale. In caso di acquisizione di un buono in altro modo, il certificato di disabilità non viene rilasciato (ad eccezione dei pazienti con tubercolosi attiva che possono ottenere un biglietto per un sanatorio per i pazienti tubercolosi).

Inoltre, si distingue l'invalidità parziale dei pazienti con tubercolosi o malattia professionale, che richiede un trasferimento temporaneo a un altro lavoro. In questi casi viene rilasciato un certificato di incapacità al lavoro, sul quale viene pagata la differenza di stipendio.

Le regole per l'emissione di fogli per invalidità furono stabilite dall'Istruzione del Consiglio centrale sindacale dell'Unione e del Commissariato popolare per la salute dell'URSS, approvata dal Consiglio dei Commissari del popolo dell'URSS il 14 agosto 1937, con successive modifiche e integrazioni.

Ridurre l'incidenza e gli infortuni, che spesso si traducono in disabilità temporanee, è un compito nazionale, poiché non solo i costi delle prestazioni sono associati alla disabilità; fa qualche danno alla produzione sociale. La prevenzione della disabilità è principalmente una prevenzione di malattie e incidenti; un ruolo importante in questa materia spetta al personale medico medio che, sotto la guida del medico, svolge attività per migliorare l'efficacia delle misure mediche e preventive, migliorare le condizioni di lavoro e di vita, la sicurezza , l' occupazione (vedi), nonché le attività sanitarie generali.

Una lotta efficace contro la disabilità è impossibile senza la conoscenza delle sue cause, che sono facilitate dalla contabilità e dall'analisi dei dati statistici, in particolare nei posti di salute dei paramedici; un ruolo importante in questi processi appartiene al personale medico medio.

Vedi anche Leave of Incapacity, Social Insurance , Examination .