Incompatibilità di droga

Incompatibilità di droga

Esistono due tipi di incompatibilità farmacologica: 1) incompatibilità farmacologica e 2) incompatibilità farmacologica.

L'incompatibilità del farmaco farmaceutico è una perdita completa o parziale dell'effetto terapeutico di un farmaco che si verifica durante la sua produzione o conservazione a seguito dell'interazione degli ingredienti che compongono il farmaco. L'incompatibilità farmaceutica dei medicinali include anche fenomeni che portano alla perdita di un tipo di farmaco farmacologico, che impedisce o rende impossibile l'esatto dosaggio dei suoi principi attivi (smorzamento delle polveri, formazione di precipitati grossolani in miscele, ecc.).

L'incompatibilità farmaceutica è divisa in fisica e chimica.

L'incompatibilità fisica dei farmaci è determinata dalle proprietà fisiche degli ingredienti che compongono il medicinale. Può essere causato da insolubilità, smorzamento degli ingredienti e altri processi.

L'incompatibilità chimica dei farmaci è dovuta all'interazione chimica dei componenti del farmaco, portando, di regola, a una diminuzione o completa perdita dell'attività terapeutica del farmaco. Questa interazione è accompagnata da cambiamenti nell'aspetto dei farmaci, facilmente osservabili (aspetto o cambiamento di colore, torbidità o precipitazioni, rilascio di prodotti gassosi, accensione o addirittura un'esplosione). Questi fenomeni indicano profonde trasformazioni chimiche degli ingredienti della droga.

L'incompatibilità farmacologica dei farmaci è determinata da una combinazione di farmaci che agiscono in modo antagonistico o che rinforzano a vicenda l'effetto collaterale o l'effetto tossico l'uno dell'altro. L'incompatibilità farmacologica delle sostanze medicinali in molti casi esclude la possibilità del loro uso simultaneo.

Combinazioni incompatibili di sostanze medicinali rendono il farmaco inferiore dal punto di vista terapeutico e, in alcuni casi, addirittura letale per il paziente. Quando una prescrizione viene aggiunta a una farmacia che contiene ingredienti incompatibili, il farmacista deve contattare il medico e trovare i modi per eliminare questa incompatibilità con lui. Se questo non è possibile, è necessario scrivere un'altra prescrizione.

Incompatibilità farmaceutica di alcuni farmaci (spesso usati)

Nome del farmaco Sostanze con le quali il farmaco è incompatibile
Anestesia Anaesthesinum Iodio, alcali. Fornisce miscele umidificanti con canfora, mentolo, resorcinolo, antispasmodico , fenil salicilato , idrato di cloralio
Apomorfina cloridrato Apomorfina idrocloruro In soluzioni con alcali, metalli pesanti e agenti ossidanti. Le forme precipitano con una soluzione di iodio in ioduro di potassio, bicarbonato di sodio, tannino , benzoato di sodio, salicilato di sodio, decotto di radice di liquirizia
Solfati di atropina solfato di atropina Idrolizzato rapidamente in soluzioni alcaline. Le forme precipitano con una soluzione di iodio in ioduro di potassio, tannino
Barbital sodio (mediano) Barbitalum-natrium Le soluzioni acquose del farmaco sono fortemente alcaline e quindi incompatibili in soluzioni con sali di alcaloidi e altre basi contenenti azoto (precipitazione di basi insolubili), sali di metalli pesanti e alcalino-terrosi (precipitazione di idrossidi insolubili), resorcinolo (ossidazione in un mezzo alcalino), acidi (precipitazione barbital), idrato di cloralio (decomposizione con formazione di cloroformio )
Homatropini hydrobromidum Homatropini bromidrato Con sostanze alcaline (idrolisi). Le forme precipitano con nitrato d' argento, una soluzione di iodio in ioduro di potassio, ittiolo, un decotto di radice rossa, un decotto di radice di liquirizia
Dimedrolum Dimedrolum Alcali e sostanze reattive alcaline. Fornisce miscele bagnanti con benzoato di sodio, bicarbonato di sodio, benzoato di sodio e caffeina
Codeinum Codeinum Le soluzioni di codeina hanno una reazione alcalina abbastanza forte, e quindi è incompatibile in soluzioni con sali di ammonio, metalli pesanti, alcuni alcaloidi e basi organiche. Le forme precipitano con nitrato d'argento, soluzione di iodio in ioduro di potassio, tannino
Codeina fosfato Codeini phosphas In soluzioni con sali di alluminio, ferro, calcio , magnesio, rame, mercurio , argento, zinco ( fosfati insolubili). È precipitato da soluzioni con alcali forti.
Cocaina cloridrato Cocaini cloridrato In soluzioni con alcali e sostanze reattive alcaline. Ripristina il calomelano al mercurio metallico. È precipitato da soluzioni con nitrato d'argento, sublimato, soluzione di iodio in ioduro di potassio, tannino, ittiolo, codeina, decotto di radice di liquirizia; con acidi borico e salicilico forma cocaina borosalicilato insolubile
Novocainum Novocainum In soluzioni con alcali e sostanze reattive alcaline (estrusione e precipitazione di base rapidamente cristallizzante di novocaina), con sali di metalli pesanti, tannino, soluzione di iodio in ioduro di potassio, ittiolo (formazione di composti insolubili), agenti ossidanti
Resorcin Resorcmum In soluzioni con alcali e sostanze reattive alcaline (ossidazione); in unguenti - con l'ossido di mercurio e il mercurio di ammide-cloro (riduzione del mercurio metallico). Fornisce miscele umide o liquide quando vengono strofinate con analginum, anestesia, canfora, bromuro di canfora, idrato di cloralio, mentolo, fenil salicilato, esametilentetrammina , fenolo
Furacilin Furacilinum In soluzioni con novocaina, dicainum, adrenalina e altri agenti riducenti (decomposizione con la formazione di prodotti colorati), permanganato di potassio , perossido di idrogeno e altri agenti ossidanti forti (ossidazione)