necrotomy

necrotomy

La necrotomia è la dissezione del tessuto morto. Molto spesso, la necrotomia è indicata in ustioni profonde, congelamento dei piedi e delle gambe, con gangrena anaerobica delle estremità, specialmente quelle inferiori, al fine di creare deflusso dai focolai di suppurazione e fusione dei tessuti, così come per impedire la loro formazione. La necrotomia viene eseguita in anticipo, prima che si verifichi la mummificazione (essiccazione) del tessuto interessato. La necrotomia viene eseguita da un chirurgo in anestesia locale o anestesia. I tagli per la necrotomia non dovrebbero andare oltre la zona morta. A volte la necrotomia è combinata con la non-rectomia (vedi). Dopo la necrotomia, il trattamento viene eseguito sotto una medicazione o aperto sotto il telaio con lampade riscaldanti. Dal momento che può esserci un sanguinamento dai vasi sanguigni danneggiati dopo la necrotomia, è necessario monitorare il paziente, soprattutto di notte.

La necrotomia non viene eseguita se vi sono indicazioni per l'amputazione urgente dell'arto colpito.