Morte violenta

Morte violenta

La morte violenta è la morte a causa di un'influenza esterna sul corpo, trauma causato da un oggetto smussato o affilato, un'arma da fuoco, a causa di asfissia (ad esempio, soffocamento), alta o bassa temperatura, energia elettrica e avvelenamento da sostanze tossiche, ecc. La morte violenta può essere diversa gentile - omicidio, suicidio o incidente. La morte violenta è diversa dalla nonviolenta, che deriva dalla malattia.

Se si sospetta una morte violenta o se è presente, viene eseguito un esame obbligatorio del cadavere sulla scena dell'incidente, preferibilmente con la partecipazione di un medico legale e un'autopsia forense (vedi); è necessario sforzarsi di correggere i più piccoli dettagli che potrebbero essere importanti nel corso di ulteriori indagini.