L'enuresi notturna da incontinenza urinaria nelle donne nei bambini esercita il trattamento

Incontinenza urinaria

L'incontinenza urinaria (incontinentia urinae) è il flusso involontario di urina senza la necessità di urinare. L'incontinenza urinaria è osservata in varie malattie (urologiche, neurologiche, ginecologiche, incontinenza assoluta, relativa (parziale) e notturna, con incontinenza urinaria assoluta, l'urina non si accumula nella vescica, ma fluisce costantemente, che è uno dei sintomi dell'epispadi totale (vedi .) ed estroflessione della vescica, che può essere trattata prontamente. Con l'incontinenza relativa, l'urina viene rilasciata solo parzialmente involontariamente. L'incontinenza relativa si presenta più spesso Donne in connessione con lesioni nascita sfintere o prolasso della parete anteriore della vagina . Separazione manifestata di urina nel tossire, ridere, starnuti, durante l'esercizio fisico. Il trattamento chirurgico non è sempre efficace e viene prodotto in un caso estremo. Il preferito esercizio terapeutico , che può spesso portare a completa guarigione. Complessi di esercizi sono, tenendo conto dell'età e delle condizioni generali del paziente, compresi gli esercizi generali di sviluppo e speciali in essi: esercizi per i muscoli del pavimento pelvico (Fig. 1); esercizi per muscoli addominali e adduttori della coscia (figura 2); esercizi per la schiena e i muscoli addominali (figura 3); esercizi per i muscoli addominali (figura 4) ed esercizi con la palla (figura 5).

esercizi di incontinenza in immagini
Fig. 1. Esercizi per i muscoli del pavimento pelvico. 1 e 2 - diluizione e diluizione del ginocchio con resistenza della mano; 3 -5 - flessione del busto con le mani che arrestano i piedi; 6 - rotolare sui glutei da una posizione seduta a una posizione sul retro.

esercizi di incontinenza nelle donne
Fig. 4. Esercizi per i muscoli addominali: 1-6 - flessione, estensione, abduzione e riduzione delle gambe; 7 e 8 - alzando e girando il bacino; 9 - miscelazione e diluizione delle ginocchia; 10 - sollevamento del busto con supporto sui gomiti.
esercizio di incontinenza
Fig. 3. Esercizi per i muscoli della schiena e degli addominali: 1-5 - flessione, estensione, abduzione e riduzione delle gambe; 6-8 - sollevamento e abbassamento del bacino; 9-11 - estensione del corpo.
incontinenza urinaria
Fig. 2. Esercizi per i muscoli addominali e adduttori della coscia: 1-6 - curve e curve del busto con le ginocchia chiuse; 7 e 8 - flessione del corpo nella posizione a quattro zampe; 9 e 10 - scansione; 11 - estensione; 12 - accovacciato con le ginocchia divorziate.

Fig. 5. Esercizi con la palla: 1-9 - vari movimenti delle gambe in piedi e sdraiati.

Le lezioni si svolgono per 15-45 minuti a giorni alterni per 1-2 mesi sotto la guida di un metodologo. Allo stesso tempo, stanno seguendo un corso di terapia vitaminica, prescrivendo agenti fortificanti, fisioterapia . In futuro (se necessario) i pazienti effettuano la terapia fisica da soli.

Nelle malattie del sistema nervoso (tumori, mielite, pachymeningitis, sifilide, malformazioni congenite, lesioni), si trova anche l'incontinenza relativa persistente o temporanea delle urine. Si manifesta più spesso nella forma della cosiddetta ischuria paradossa (l'urina che trabocca la vescica fa sì che lo sfintere si apra e viene espulsa verso l'esterno dalle gocce).

Il trattamento è soggetto a malattia di base. Mezzi palliativi è la rimozione di urina da un catetere o l'imposizione di fistola sovrapubica. L'incontinenza relativa è osservata in un certo numero di malattie e anomalie dello sviluppo (ectopia e fistola dell'uretere , fistola della vescica, uraco, ecc.); il trattamento è solo operativo.

Incontinenza urinaria (enuresi notturna) - urinazione involontaria durante il sonno. Si verifica nel 5-10% dei bambini a causa di cambiamenti funzionali temporanei nel sistema nervoso centrale e di solito si arresta con l'età (dopo 12-16 anni). Le cause della malattia sono diverse, quindi in ogni caso richiede un approccio individuale. È importante fin dalla prima infanzia sollevare solo un atto arbitrario di minzione, per il quale è necessario incoraggiare il bambino a urinare prima di andare a dormire e, se necessario, svegliarlo per questa notte. Non è permesso bere la sera e specialmente di notte. A volte di notte danno un pezzo di aringa o pane con sale, che trattiene l'acqua nei tessuti del corpo del bambino, riducendo l'escrezione di urina nella vescica. Con lo stesso scopo, la polvere di adiurecrina, che è un agente antidiuretico, viene inalata durante la notte (l'adiurocrina è controindicata per le malattie delle vie respiratorie e delle cavità nasali). Appuntamento di vitamine, ipnotici , sedativi e tonico, fisioterapia, psicoterapia , ipnosi promuovono il recupero. Il trattamento tardivo riduce la possibilità di liberarsi rapidamente del bagnare il letto.

L'incontinenza notturna può verificarsi quando gli archi delle vertebre lombari o sacrale non si aprono (vedi Spina bifida ). In questo caso, e durante il giorno, i pazienti sono preoccupati per l'aumento della necessità di urinare (dopo 1-1,5 ore). Il trattamento include il blocco procaine, la zincatura ionica, raramente la laminectomia (vedi). In rari casi, l'enuresi notturna è una conseguenza di tali malattie urologiche come la fimosi (vedi), la cistite cervicale (vedi), ecc., Che cura porta alla scomparsa dell'incontinenza urinaria.