Trattamento dei sintomi della mialgia (dolore muscolare)

mialgia

La mialgia è un dolore ai muscoli. I dolori sono acuti o noiosi, si verificano dopo un movimento improvviso, raffreddamento, sovraccarico muscolare, traumi, infezioni, così come il diabete, la gotta . La mialgia è localizzata nei muscoli del collo, del torace, del tronco, della regione lombare, degli arti. I cambiamenti di posizione e lo stress causano esacerbazione del dolore.

Trattamento sintomatico: calore secco, dosi eritematose di quarzo, oridamidopirina , analgin, acido acetilsalicilico 0,5 g 3 volte al giorno.

Mialgia (mialgia, dal greco Mys, myos - muscolo e algos - dolore) - dolore nei muscoli di varia intensità e di diversa natura (acuto - tiro, lacrimazione, opaco - dolorante, rottura), solitamente manifestato da attacchi, spesso in assenza di grossi cambiamenti anatomici . In alcuni casi, può precedere la miosite (vedi).

Le principali cause della mialgia sono le malattie metaboliche (diabete, gotta), intossicazione esogena (alcol), influenza, infezione latente focale (cavità orale, cavità paranasale nasale), trauma, raffreddamento, ecc. La mialgia è di solito solo uno dei sintomi delle varie funzioni muscolari eziologia. Descritto, ad esempio, mialgia epidemica causata da virus del gruppo Coxsackie.

Le basi della mialgia sono cambiamenti nella chimica del tessuto muscolare in violazione della normale sequenza del processo contrattile.

La mialgia può verificarsi immediatamente (con movimenti goffi, con il lavoro fisico associato a fatica e raffreddamento) o svilupparsi gradualmente. In alcuni casi, il raffreddamento della regione cervico-occipitale, delle parti superiori del torace, della gamba, può portare a un particolare ispessimento doloroso dei muscoli (eliosi), che, secondo alcuni autori, può causare reazioni dolorose riflesse riflesse dagli organi interni (il carattere del vegetativo reflex). A volte questi dolori vengono erroneamente diagnosticati come nevrosi degli organi interni. V.K. Khoroshko ha indicato la pseudoisiasi a causa di cambiamenti dolorosi nei muscoli stessi e nel tessuto connettivo dell'area interessata (fibrosite, cellulite ). Il processo di compattazione può andare a tendini, legamenti, fascia, borse articolari. Questi cambiamenti possono causare dolore, che in una sindrome dolorosa complessa è molto difficile da differenziare dalla mialgia (V.S. Marsov).

Nella diagnosi differenziale bisogna tenere a mente nevralgia, neurite e radicolite (disturbi oggettivi di sensibilità, motilità, riflessi, trofismo, ecc.). Il sintomo del dolore con pressione e tensione può manifestarsi con la sconfitta dei nervi periferici e dei muscoli stessi. Tuttavia, in questi ultimi casi, l'uso della pressione causa dolore molto prima che le dita raggiungano il tronco o i plessi nervosi.

Trattamento Nel periodo acuto - riposo, calore moderato in tutti i tipi, unguenti analgesici, all'interno di amidopirina, analgin, acido acetilsalicilico. Applicare l'irradiazione ultravioletta delle aree interessate (dosi eritematose), elettroforesi con novocaina, istamina. Con la formazione del massaggio "placche elancianti"
strofinando i muscoli interessati in un bagno caldo spesso elimina il dolore. Nelle malattie del metabolismo - la dieta appropriata. In diatesi gottosa - acqua calda, così come idrogeno solforato e bagni di radon. In casi prolungati - massaggio, terapia con paraffina, applicazioni di fango.

Vedi anche la nevralgia.