Produzione di farina (salute sul lavoro)

Produzione di farina

La produzione di farina (salute del lavoro) è un'industria impegnata nella trasformazione del grano in farina.

I rischi di produzione nell'industria molitoria sono polvere di grano o farina, vibrazioni, rumore. A seconda del grado di contaminazione del grano, la polvere può contenere fino al 70-80% delle impurità minerali (il contenuto di biossido di silicio libero raggiunge il 10%). La farina di farina è composta principalmente da granuli di amido. La polverosità dei locali industriali può essere dovuta a un'insufficiente tenuta delle attrezzature, al trasporto di cereali sui trasportatori aperti, al lavoro con botole aperte e aperture di lavoro, controllo insufficiente sulle condizioni tecniche dei filtri per la pulizia dell'aria rimossa dalle apparecchiature, insufficiente tenuta dei sistemi di aspirazione.

Nelle piante del mulino, ci sono principalmente malattie di bronchite, polmonite, pneumoconiosi (vedi), così come le malattie del sistema nervoso periferico, il cui sviluppo è associato con l'inalazione prolungata di polvere di grano.

Al fine di migliorare le condizioni di lavoro presso le imprese molitoriere, dovrebbero essere adottate le seguenti misure: 1) sostituzione del trasporto meccanico di grano e farina pneumatica, meccanizzazione dello scarico di cereali da vagoni ferroviari mediante dispositivi speciali; 2) il passaggio all'automazione completa del processo produttivo e alla fornitura di massa di prodotti finiti (farina) e rifiuti (crusca); 3) apparecchiature in tutti i reparti di alimentazione efficace e ventilazione di scarico con purificazione a due stadi dell'aria di scarico, con pulizia regolare dei sistemi di ventilazione e degli impianti di trattamento delle polveri; 4) garantire la tenuta delle attrezzature di spolveramento e delle attrezzature per l'aspirazione, delle macchine e dei locali; 5) esecuzione di misure per eliminare il rumore delle apparecchiature di produzione e ridurre le vibrazioni complessive; 6) attuazione di misure generali di sicurezza e igiene industriale ; 7) fornire ai lavoratori una sala di ispezione sanitaria con lavaggio e riparazione di indumenti da lavoro; 8) l'uso di dispositivi di protezione individuale (respiratori) quando si lavora in condizioni di elevata polverosità dell'aria; 9) visite mediche periodiche dei lavoratori, impedendo il lavoro di persone sotto i 18 anni di età; 10) inalazione di apparecchiature per la prevenzione di malattie respiratorie. La polverosità dell'aria nei locali industriali non deve superare 4 mg / m 3 .