Servizio medico di protezione civile (MSGO)

Servizio medico di protezione civile

Il servizio medico di difesa civile (MSGO) è un'organizzazione creata in tempo di pace sulla base di tutte le agenzie e istituzioni sanitarie, indipendentemente dall'affiliazione dipartimentale, secondo i principi amministrativo-territoriali e produttivi, progettata per attuare una serie di misure speciali per fornire servizi medici alla popolazione quando vi è una minaccia di attacco armato da parte del nemico e di fronte a enormi perdite sanitarie.

MSGO è parte integrante delle forze di difesa civile del paese (repubblica sindacale, regione, distretto, città, struttura), che è un sistema di misure di difesa a livello nazionale volte a proteggere la popolazione dagli effetti delle armi di distruzione di massa, garantendo la sostenibilità del lavoro delle strutture economiche nazionali in tempo di guerra e eliminazione delle conseguenze dell'uso di armi di distruzione di massa da parte del nemico. La direzione diretta della difesa civile nel centro e nelle regioni è esercitata dagli organi appropriati del potere sovietico.

I compiti principali del MSGO sono la fornitura tempestiva di tutti i tipi di cure mediche alle vittime in vari focolai di distruzione di massa al fine di ridurre la mortalità e ripristinare la loro salute e disabilità il più rapidamente possibile, prevenire l'insorgenza e la diffusione di malattie infettive, assicurare il benessere sanitario della popolazione e organizzare misure per eliminare gli effetti negativi dell'uso di armi di massa sconfitta.

Per svolgere questi compiti, vengono creati, equipaggiati e preparati in anticipo organismi di gestione speciali, formazioni e istituzioni del MSGO. I responsabili del servizio medico del dipartimento della città nominano, rispettivamente, i responsabili dell'assistenza sanitaria. Inoltre, con la decisione dei comitati esecutivi dei Soviet locali dei deputati dei lavoratori nelle città, gli insediamenti dei lavoratori, le imprese, le istituzioni, le fattorie collettive e le fattorie statali vengono creati e completati secondo il principio di produzione, le formazioni di oggetti di massa di MSGO sono equipaggiate e preparate.

Come parte di MSGO per la fornitura di cure mediche alla popolazione colpita nei focolai di distruzione di massa ci sono le seguenti formazioni mobili principali: squadre sanitarie, squadre di panini (vedi servizi igienico-sanitari), PKO (vedi Pronto soccorso), Servizio medico di emergenza (brigate di cure mediche specializzate), OSMP ( distaccamenti di cure mediche specializzate) e ППЭО (distaccamenti antiepidemici mobili).

Il funzionamento delle formazioni MSGO è determinato in base al sistema di assistenza medica e di evacuazione per la popolazione colpita nel paese, tenendo conto della situazione specifica nei centri di lesioni massicce, caratterizzata dalla quantità di perdite sanitarie (vedi perdite sanitarie di truppe ), struttura e gravità delle sconfitte, territorio contaminato, presenza di incendi, detriti e pr.

Il sistema MSGO prevede l'uso diffuso di strutture sanitarie ospedaliere a scopi militari: ospedali, stazioni sanitarie ed epidemiologiche , stazioni per trasfusioni di sangue , ecc.

MSGO svolge i suoi compiti in stretta collaborazione con altri servizi di protezione civile con l'orientamento operativo del quartier generale della Difesa Civile.

Le attività più importanti di MSGO sono: supporto di evacuazione medica (vedere), fornitura di servizi sanitari e antiepidemici (vedere), nonché l'attuazione di misure speciali per la protezione dalle armi di distruzione di massa (vedere Protezione contro le armi di distruzione di massa).

Il servizio medico di difesa civile (MSGO) fa parte del sistema di difesa civile del paese. Il MSGO organizza e svolge durante la guerra misure mediche, preventive, antiepidemiche e igienico-sanitarie.

Tutte queste attività mirano a fornire quanto prima assistenza medica alla popolazione colpita al fine di ridurre la mortalità e la disabilità tra le persone colpite, ripristinare la salute al più presto e tornare al lavoro, nonché prevenire lo sviluppo di malattie infettive di massa tra la popolazione, soprattutto quando si usano armi batteriologiche e condizioni igienico-sanitarie sfavorevoli nelle lesioni nucleari e chimiche.

La difesa civile nell'URSS è un sistema di misure di difesa a livello nazionale volte a proteggere la popolazione e gli oggetti dell'economia nazionale dalle armi di distruzione di massa (nucleari, chimiche e batteriologiche). I seguenti compiti principali sono assegnati alla difesa civile: notifica tempestiva della popolazione sulla minaccia di un attacco nemico e l'attacco stesso; organizzazione della protezione della popolazione dai moderni mezzi di distruzione di massa (armi nucleari, chimiche e batteriologiche); realizzare misure per assicurare il funzionamento degli oggetti più importanti dell'economia nazionale nel caso in cui il nemico usi armi di distruzione di massa; organizzazione del salvataggio e fornitura di assistenza medica alla popolazione colpita, nonché lavori di ripristino di emergenza nelle lesioni.

La protezione civile è organizzata in tutte le città e aree rurali del paese dalle autorità sovietiche. I suoi capi sono i presidenti dei comitati esecutivi dei Soviet dei deputati dei lavoratori. Per la gestione diretta di tutte le attività in corso organizzate dalla sede della protezione civile. Una condizione indispensabile per l'adempimento dei compiti assegnati alla difesa civile è la preparazione preliminare della popolazione e di tutti gli oggetti dell'economia nazionale. Nel sistema di protezione civile ci sono servizi speciali organizzati sulla base di vari ministeri e dipartimenti (comunicazioni, antincendio, sicurezza dell'ordine e dell'ordine, commercio e cibo, ecc.). Uno dei servizi più importanti è MSGO.

L'organizzazione e le attività del MSGO in tempo di guerra si basano sui seguenti principi: organizzarla sulla base di tutti i trattamenti esistenti e delle istituzioni preventive e sanitarie e antiepidemiche, indipendentemente dalla loro affiliazione dipartimentale, coinvolgendo le vaste masse della popolazione; unità di formazione e istituzioni del servizio per l'organizzazione di cure mediche per la popolazione nell'uso di qualsiasi arma di distruzione di massa (nucleare, chimica, batteriologica) individualmente e in varie combinazioni; servizi di evacuazione medica per gli affetti sulla base di un sistema unificato di due fasi di evacuazione medica (il primo nella città più attaccata e il secondo nella sua area suburbana); costante prontezza all'azione, anche in caso di attacco improvviso da parte del nemico, con un'ampia manovra di forze e mezzi nell'ordine di intercity, aiuti interregionali e interrepubblicani; adozione anticipata di misure per proteggere ed evacuare personale medico e istituzioni mediche al fine di salvare al massimo i punti di forza e i mezzi di MSGO durante un attacco nemico; ampia preparazione della popolazione per fornire auto-aiuto e assistenza reciproca.

MSGO USSR incorpora: organi direttivi; distaccamenti e squadre sanitarie separate; formazioni sulla base di istituzioni terapeutiche e profilattiche e antiepidemiche (distaccamenti del primo soccorso medico, assistenza medica specializzata e antiepidemia mobile); istituzioni mediche nella composizione di collezionisti ospedalieri in una zona suburbana di città - i probabili bersagli di un attacco nemico. Inoltre, un certo numero di istituzioni di sanità pubblica che esistono in tempo di pace sono utilizzate dal loro profilo e in tempo di guerra (ad esempio, emittenti e istituti di trasfusione di sangue, stazioni epidemiologiche sanitarie, ecc.).

I capi del MSGO della regione (krai), delle città e delle aree rurali sono rispettivamente i capi dei dipartimenti regionali (regionali) e della città e i principali medici degli ospedali nelle aree rurali. Tutti i capi del servizio medico sono subordinati rispettivamente ai capi della difesa civile della regione (krai), della città e dell'area rurale. Gli organi direttivi sono le sedi MSGO, che sono organizzate con tutti i capi di servizio. Eseguono un lavoro quotidiano sull'organizzazione delle forze e dei mezzi di servizio, organizzano la formazione di tutto il personale del servizio, di tutte le formazioni e istituzioni, e forniscono anche una leadership operativa e la gestione delle forze e dei mezzi di servizio nell'attacco del nemico e l'insorgenza di lesioni.

Nell'organizzare le cure mediche per la popolazione, sono stati adottati i seguenti tipi di assistenza medica: 1) il primo, fornito dalla popolazione stessa, nell'autoaiuto e nell'aiuto reciproco, nonché dalle guardie sanitarie e dal personale di altri servizi di protezione civile; 2) il primo medico, reso al miele del primo stadio. evacuazioni di pronto soccorso (OPM) e strutture mediche e preventive parzialmente protette; 3) specializzato, reso nella seconda fase del miele. evacuazione nell'area suburbana negli ospedali profilati che costituiscono i collezionisti ospedalieri.

La maggior parte delle formazioni di massa di MSGO sono squadre sanitarie organizzate in imprese industriali, istituzioni, istituti di istruzione, fattorie collettive, fattorie statali, trasporto ferroviario e marittimo tra lavoratori, impiegati, studenti. La loro formazione è svolta dai comitati delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Sandruzhina consiste di 23 persone: il comandante, istruttore politico, collegamento (è il responsabile della squadra della squadra), 5 unità sanitarie (4 persone ciascuna). È dotato di sacchetti sanitari con medicazioni e medicazioni, barelle e dispositivi di protezione individuale. Lo scopo principale della squadra sanitaria è di fornire il primo soccorso alle vittime nei centri di distruzione di massa, nonché di organizzare la ricerca e la rimozione degli infortunati (di solito le unità di soccorso della protezione civile, organizzate dalla popolazione). I panini possono anche essere usati per caricare e scaricare le persone colpite dall'ambulanza, prendersi cura delle persone colpite negli ospedali e prendere misure sanitarie e antiepidemiche. Per la comodità della gestione nelle grandi imprese, nelle istituzioni educative e nelle fattorie statali, dove vengono organizzati diversi sandruzhin, vengono formati distaccamenti da loro (costituiti da 3-4 squadre).

Il volume del primo soccorso medico fornito dalla primavera (distacco): l'imposizione di medicazioni primarie per ferite e ustioni; arresto temporaneo sanguinamento con una benda di pressione, laccio emostatico ("twist"); immobilizzazione degli arti per fratture ossee ed estese lesioni dei tessuti molli; le più semplici misure anti-shock (riposo, riscaldamento, iniezioni di morfina, ecc.); respirazione artificiale; posa corretta su una barella; indossare una maschera antigas; dare dentro o l'introduzione di antidoti usando un tubo di siringa, il trattamento della pelle e dei vestiti con l'aiuto di un pacchetto anti-chimica individuale (in una lesione chimica).

Il rendering del primo aiuto medico è combinato con lo smistamento, che si riduce a decidere la questione della sequenza di assistenza e rimozione alla prima squadra di pronto soccorso. Nell'ambito batteriologico, i panini sono coinvolti nell'identificazione dei pazienti attraverso visite domiciliari, nella conduzione di misure di disinfezione, nella disinfezione delle misure e nella realizzazione della profilassi di emergenza tra la popolazione che è stata attaccata.

Il distacco di primo soccorso (OPM) è la principale formazione mobile di MSGO per la fornitura di pronto soccorso nella lesione. I suoi compiti principali sono: l'organizzazione negli scoppi di distruzione di rendere il primo soccorso ai feriti dalle forze delle squadre sanitarie; spiegamento del posto di pronto soccorso, che è la prima fase del miele. evacuazione, che stanno ricevendo il malato, il loro miele. smistamento, rendendo la prima assistenza medica e qualificata per motivi di salute, nonché l'ospedalizzazione di non trasportabile; monitoraggio dosimetrico, parziale sanificazione e decontaminazione di indumenti e calzature interessate; preparazione degli interessati per l'evacuazione alla periferia fino alla seconda fase del miele. evacuazioni e il loro carico sul trasporto sanitario; fornitura medica delle loro unità e sandrun.

Per il PKO, è stato costituito un numero di personale tipico di 144 persone, inclusi 8 medici, 38 paramedici (infermiere), 3 operatori politici, 72 inservienti (inclusi due squadre sanitarie collegate) e 23 addetti all'assistenza. Il numero di membri del personale di distacco può variare in base al numero di medici e altro personale medico disponibile nell'istituto di cura, in base al quale viene formato il distaccamento. La struttura organizzativa del PKO è presentata in Fig. 1. OPM ha un servizio di miele. e attrezzature sanitarie, nonché una centrale elettrica mobile e veicoli.

struttura organizzativa del PKO
Fig. 1. La struttura organizzativa del PKO.

Il volume delle prime cure mediche fornite nel PKO: ispezione e miele. classificazione per determinare l'ordine e la natura delle cure mediche, la necessità e l'ordine di ulteriore evacuazione agli ospedali profilati dell'area suburbana; riempire il miele schede di registrazione primarie per tutti quelli lasciati in OIIM e sfollati interessati; introduzione di siero anti-tetano; profilassi antibiotica; Misure anti-shock (riscaldamento, trasfusione di sangue o liquidi sostitutivi del sangue, uso di stimolanti del sistema nervoso e cardiovascolare); arresto finale di sanguinamento; l'imposizione e la correzione di medicazioni per ferite; immobilizzazione degli arti; ripristino della funzione respiratoria (respirazione artificiale, somministrazione di ossigeno); interventi chirurgici per motivi vitali (tracheotomia, laparotomia, trepanazione di decompressione, ecc.).

A seconda della situazione prevalente (reddito interessato, tra cui principalmente camminata o barella, numero di personale medico, situazione di radiazioni), l'importo dell'assistenza può variare.

Il secondo stadio è il miele. l'evacuazione è una base ospedaliera, schierata in direzioni di evacuazione dalla città - un possibile oggetto di attacco del nemico.

La base ospedaliera (BB) è una combinazione di diversi (5-7) collezionisti ospedalieri. Per struttura, ciascun collettore è di solito un'associazione ospedaliera multidisciplinare composta da diversi ospedali single-profile: ustioni, traumi, neurochirurgia (accetta colpiti da lesioni del cranio, colonna vertebrale, orecchio, gola, naso, occhi e mascellofacciale), toracoaddominale (anche per con lesioni urologiche e ginecologiche), per le persone colpite all'anca e alle articolazioni grandi, terapeutiche (anche per pazienti con malattie da radiazioni).

Per l'accoglienza e il trattamento di coloro che sono facilmente colpiti, ogni collezionista ospedaliero ha un punto di raccolta per coloro che sono leggermente colpiti (PSLP) con un ospedale con 50 posti letto. Ogni collezionista ospedaliero, di norma, viene schierato all'interno della stessa regione amministrativa. Ogni collettore ospedaliero prevede un head hospital, solitamente organizzato in base agli ospedali del distretto centrale in tempo di pace. Lo scopo principale di questo ospedale è: guidare la preparazione, il dispiegamento e le attività mediche di tutti gli ospedali che fanno parte del collezionista ospedaliero; miele. smistamento degli affetti in un'area di smistamento appositamente organizzata all'interno dell'ospedale stesso o sulla base dell'ospedale più vicino al luogo dell'incidente con successivo rinvio dei pazienti agli ospedali lungo il profilo; ricevere i più gravemente colpiti, che non possono seguire in ospedali profilati; organizzazione del miele. fornitura e fornitura di sangue e sostituti del sangue di ospedali che fanno parte di questo collezionista ospedaliero. La struttura organizzativa dell'ospedale principale è mostrata in Fig. 2.

L'organizzazione di assistenza medica specializzata in collezionisti ospedalieri viene fornita fornendo assistenza medica specializzata agli ospedali. In tempo di pace, sulla base di tutti gli ospedali clinici e di altri grandi ospedali, sono organizzati istituti medici, istituti di formazione avanzata per medici e istituti clinici specializzati di ricerca, gruppi e squadre separate di assistenza medica specializzata. Il distaccamento consiste di 14 (e più) squadre di assistenza specializzate, che comprendono specialisti medici, infermieri e miele speciale. proprietà. La squadra può includere le seguenti brigate: smistamento, chirurgia generale, traumatologica, neurochirurgica, toracoaddominale, ustione, oftalmica, maxillo-facciale, otorinolaringoiatrica, tossico-terapeutica, infettiva, radiologica, ginecologica, radiologica, psico-neurologica, trasfusionale del sangue, trasfusa. Per ordine dei capi rilevanti del MSGO, squadre specializzate di assistenza medica vengono assegnate a ospedali profilati, dove organizzano cure mediche specializzate e producono gli interventi chirurgici necessari nella loro specialità.

struttura organizzativa dell'ospedale capo
Fig. 2. La struttura organizzativa dell'ospedale principale.

Sulle rotte di evacuazione dal PKO alla base dell'ospedale, vengono organizzati uno o più mieli. punti di distribuzione (MCI), che sono caricati con la direzione dei veicoli interessati dai collettori ospedalieri, tenendo conto della loro capacità totale del letto. Allo stesso tempo, i veicoli a motore non vengono ritardati alla pianificazione MRP e vengono conservati solo i dati generali delle persone colpite, inviate a un determinato collezionista ospedaliero.

Al confine dei collezionisti ospedalieri, vengono installate le stazioni di distribuzione accessorie (GRP) sulle strade, che inviano i veicoli con i destinatari destinati a questo collettore al piazzale dell'ospedale principale, dove viene effettuato lo smistamento medico seguito dalla direzione delle persone colpite all'apposito ospedale profilato. La gestione generale delle attività di preparazione, distribuzione e trattamento delle basi ospedaliere è gestita dalla base ospedaliera (UBB).

Nel sistema generale MSGO, un posto importante è occupato da misure per la protezione di pazienti e personale medico da lesioni da radiazioni e danni causati da armi chimiche e batteriologiche. A tale scopo vengono utilizzati dispositivi di protezione individuale e collettiva (vedere Protezione radioprotettiva, Protezione chimica dei sanitari). Istruzioni speciali forniscono all'organizzazione delle unità della ICSU misure di protezione anti-chimica, anti-radiazioni e anti-batteriche. Vedi anche Assistenza medica di evacuazione delle truppe.