Corpo calloso

Corpo calloso

Il corpo calloso (corpo calloso, commissura pallii, commissura cerebri magna) è un potente picco degli emisferi cerebrali del cervello, formato in connessione con lo sviluppo del neopolio.

Nel corpo calloso (Fig.) Distinguere la parte centrale allungata, o corpo (truncus corporis callosi), la parte ispessita posteriore, il rullo (splenio corporis callosi) e la parte arcuata arcuata anteriore, il ginocchio (genu corporis callosi), che diventa più sottile, affila e forma becco (rostrum corporis callosi), e poi verso il basso - una sottile piastra rostrale (lamina rostralis, BNA). La superficie superiore del corpo calloso, che è il fondo della fessura longitudinale del cervello (fissura longitudinalis cerebri), è ricoperta da un sottile strato di materia grigia (indusiuni griseum), che forma due strisce longitudinali ispessite su entrambi i lati della linea mediana [striae longitudinales med. (Lancisii)], un no ai bordi destro e sinistro - strisce laterali longitudinali (striae longitudinales lat.). Sotto il corpo calloso, adiacente alla sua superficie inferiore, l'arco passa (fornice, guarda i ventricoli del cervello). Tra il corpo calloso e la colonna della volta, si forma un triangolo, rivolto verso l'alto e occupato da un setto trasparente (setto pellucido).

Le fibre del corpo calloso divergono come un ventaglio e formano la radianza del corpo calloso (radiatio corporis callosi). Nella parte anteriore del corpo calloso, queste fibre vanno anteriormente, dirigendosi verso le parti anteriori dei lobi frontali. Nella sezione centrale, divergono ai lati, collegando le parti posteriori dei lobi frontali e dei lobi parietali. Nella sezione posteriore, queste fibre collegano i lobi temporali e occipitali. Le fibre posteriori della pinza posteriore formano un rigonfiamento nel corno posteriore del ventricolo laterale, il cosiddetto bulbo del corno (bulbus cornus posterioris).

Le fibre del corpo calloso vanno in direzioni diverse, ma principalmente nella direzione trasversale. Oltre alle fibre che collegano i luoghi simmetrici degli emisferi, nel corpo calloso vi sono tali fibre che collegano le curvature opposte degli emisferi opposti, per esempio le circonvoluzioni frontali di un emisfero con il parietale o occipitale dell'altro. Le fibre del corpo calloso forniscono anche collaterali a diverse parti dell'emisfero del loro lato. Queste non sono fibre commissurali, ma fibre associative.


Topografia del corpo calloso: 1 - rostrum corporis callosi; 2 - genu corporis callosi; 3 - setto pellucido; 4 - fornice; 5 - truncus corporis callosi; 6 - splenio corporis callosi.

Il corpo calloso sia nell'ontogenesi che nella filogenesi di una persona si sviluppa più tardi di altri percorsi commissurali, e il suo sviluppo avviene a seconda della formazione di una nuova corteccia, di cui è saldata.

La questione del ruolo del corpo calloso nell'attività accoppiata dei grandi emisferi non è stata ancora risolta, poiché vi sono discrepanze significative tra i dati da un lato dei morfologi (sullo sviluppo progressivo del corpo calloso in evoluzione) e dall'altro dei medici (sull'assenza di sintomi specifici di lesioni del corpo calloso ) e fisiologi (l'assenza di qualsiasi irregolarità significativa dopo gli esperimenti con la dissezione del corpo calloso).

Le malattie isolate del corpo calloso nella clinica sono rare. Più spesso di altri processi, ci sono tumori che possono catturare le parti anteriori, medie o posteriori del corpo calloso. Mentre il tumore cresce e si diffonde alle divisioni appropriate dell'emisfero, vengono rilevate sindromi caratteristiche delle lesioni del lobo frontale, l'area del giro centrale anteriore e posteriore, o lesioni del lobo parietale del cervello.