Trattamento della zanzara (zanzara della Crimea Pappatachi)

La zanzara

La febbre zanzara (sinonimo: febbre di Crimea, zanzara, pappatachi) è una malattia infettiva acuta caratterizzata da febbre a breve termine, mal di testa e dolori muscolari, congiuntivite e stanchezza generale.

L'eziologia. L'agente causale della zanzara è un virus filtrabile. Ci sono diversi ceppi dell'agente patogeno. Alcuni ceppi non causano l'immunità crociata in coloro che sono stati malati, quindi sono possibili malattie ripetute in una stagione. Il virus è stabile allo stato secco fino a 3-7 mesi.

Epidemiologia. La zanzara è una tipica malattia trasmessa da vettori caratterizzata da focolai naturali . L'infezione viene trasmessa sana da una persona malata, da animali domestici e da roditori, quando viene morsa dalle zanzare (vedi). La malattia è diffusa nelle zone subtropicali e tropicali. Nell'URSS si trova nel Caucaso settentrionale, nella Transcaucasus, nella Moldavia e nelle repubbliche dell'Asia centrale. Differisce nella rigida stagionalità associata all'allevamento delle zanzare (maggio - agosto). Più spesso, i malati non sono immuni rispetto alla popolazione nativa, che ha l'immunità. Tra i visitatori in aumento stagionale perebolevyut fino al 70% o più.

Patogenesi. Una volta entrato nel corpo umano quando viene morso dalle zanzare, il virus della zanzara-febbre penetra nel sangue e circola in esso, interessando principalmente il sistema nervoso vascolare, centrale e vegetativo.

Il quadro clinico (sintomi e segni). Il periodo di incubazione è di 3-8 giorni. La malattia inizia in modo acuto - con brividi e la temperatura sale a 39-40 °. C'è un forte mal di testa, dolore nei bulbi oculari, lungo i tronchi nervosi, nei muscoli e nelle articolazioni, specialmente nelle gambe, nella parte bassa della schiena, nella schiena. La nausea , il vomito , la diarrea sono possibili. Il sistema nervoso centrale è fortemente colpito. I fenomeni meningei possono svilupparsi con aumento della pressione intracranica, ansia, insonnia , agitazione. L'aspetto del paziente è caratteristico: il viso e il collo sono iperemici, gonfi, gli occhi sono lucenti, i vasi della sclera vengono iniettati, particolarmente acutamente negli angoli esterni (nella forma di un triangolo). Applicare pressione agli occhi e sollevare le palpebre è doloroso. La lingua e la faringe sono iperemiche, le braccia e la lingua sono edematose, le emorragie puntiformi, l'enanthema sono possibili. L'herpes è spesso marcato con l' herpes . Sulla pelle possono essere emorragie punteggiate e roseola. Qualche volta ci sono sanguinamento nasale e gastrointestinale.

L'impulso viene prima accelerato, quindi rallentato. È caratterizzato da leucopenia con marcato spostamento e linfocitosi. I cambiamenti del sangue bianco durano fino a 20-30 giorni dall'inizio della malattia. La temperatura rimane alta per 2-3, a volte 7-8 giorni. Dopo aver ridotto la temperatura per un lungo periodo di tempo (1-2 settimane), si notano debolezza, mal di testa, perdita di capacità di lavorare . Le complicazioni sono rare. La prognosi è favorevole.

La diagnosi di febbre di zanzara si basa sul quadro clinico della malattia, tenendo conto della storia epidemiologica. La diagnosi differenziale deve essere effettuata con l'influenza (vedi), la malaria (vedi), il tifo (vedi) e la febbre da acqua (vedi).

Trattamento della zanzara Non esiste un trattamento specifico. Mostrando riposo a letto, dieta. Applicare l'acido acetilsalicilico in 0,5 g 3 volte al giorno, analgin 0,5 g 3 volte al giorno, gli agenti cardiovascolari.

Prevenzione Distruzione di zanzare e dei loro siti di riproduzione (vedi. Zanzare). Proteggere le persone che sono in buona salute e particolarmente malate dall'attacco e dalle punture di zanzara installando finestre, indossando speciali reti protettive di Pavlovsky imbevute di agenti deterrenti (vedi Repellenti ). La prevenzione specifica non ha ricevuto un uso diffuso.