micromanipolatore

micromanipolatore

Un micromanipolatore è un dispositivo che consente movimenti fini e precisi dei microtools ed esegue alcune operazioni cellulari nel campo di un microscopio (rimozione e trapianto di nuclei, iniezioni di varie sostanze, taglio di sezioni del citoplasma, ecc.). Il micromanipolatore è costituito da un sistema di treppiedi, dotato di viti, che blocca i microtools e consente a quest'ultimo di muoversi in tutte le direzioni.

Nel micromanipolatore proposto da Chambers (K. Chambers), i supporti sono direttamente collegati allo stadio del microscopio, i microtools sono alimentati all'oggetto da un lato. Nel modello micromanipolatore Peterfi (T. Peterfi), piuttosto ingombrante, ma che fornisce una significativa libertà di manipolazione, nonché nel micromanipolatore seriale sovietico - MM-1 (fig.) I treppiedi sono posizionati separatamente su entrambi i lati del microscopio, i microtool si avvicinano all'oggetto da lati opposti. Il micromanipolatore pneumatico proposto da Fonbrune (P. Fonbrune), che consiste in due parti isolate - un manipolatore e un ricevitore, divenne ampiamente noto. Ciascuno dei tre sistemi pneumatici reciprocamente perpendicolari del manipolatore è costituito da una pompa semplice e da una piastra metallica elastica, dotata di un'asta mobile. Quest'ultimo è associato ai microtools posti sul ricevitore, che con l'aiuto delle viti possono muoversi in tre direzioni reciprocamente perpendicolari. I vantaggi di questo micromanipolatore sono la manopola di controllo singola e la disconnessione della leva di comando e del ricevitore, che assicura un movimento fluido. Recentemente, hanno iniziato a progettare nuovi modelli di micromanipolatori basati sull'uso di dispositivi televisivi e dispositivi elettronici, che consente di ottenere informazioni accurate sui risultati del lavoro svolto utilizzando un micromanipolatore.

Lavorare con un micromanipolatore richiede speciali microtools e una camera umida o ad olio (riempita con paraffina o paraffina liquida). In una camera umida, un oggetto in una goccia sospesa si trova sulla superficie inferiore del coperchio trasparente. Nella camera dell'olio, lo strato di olio che circonda il liquido con le celle di test lo protegge dall'essiccamento e offre la possibilità di un'osservazione a lungo termine.

Il lavoro con un micromanipolatore è associato all'implementazione di rigorosamente dosati in direzione e forza dei movimenti e richiede una certa abilità. Vedi anche Mikrurgy.

micromanipolatore
Micromanipolatore MM-1: 1 - camera umida; 2 e 19 - carrello mobile; 3 e 18 - cavalletti operativi montati su una slitta cilindrica (4 e 17); 5 e 14 - guide cilindriche; 6 e 1. h - maniglie di supporti operativi; 7 - meccanismo di alimentazione approssimativa di agnello; 8 - meccanismo di alimentazione del micrometro del pollice; 9 e 10 - siti di riferimento per il microscopio; 11 - ala di serraggio; 12 - condensatore; 15 - limitatore; 16 - stop vite; 20 - preparazione del farmaco.