Paesaggio microbico

Paesaggio microbico

Paesaggio microbico - una caratteristica dell'associazione di microrganismi nella loro interazione tra loro e l'ambiente; Il concetto è stato inizialmente formulato da S. N. Vinogradsky nello studio della microflora del suolo. Lo studio delle proprietà e del comportamento di entrambi i singoli tipi di microrganismi e delle loro associazioni (vedi Biocenosi) è di grande importanza nella microbiologia medica. In particolare, per varie parti del corpo umano (bocca e naso, pelle, intestino, vagina, ecc.) È caratteristica una o l'altra normale o obbligatoria microflora, cioè associazioni di determinati tipi di microrganismi. La composizione delle associazioni microbiche è in gran parte determinata dallo stato dell'organismo nel suo complesso e, a sua volta, colpisce l'organismo ospite. La distruzione della normale microflora del corpo - la cosiddetta dysbacteriosis - in alcuni casi porta a varie condizioni patologiche. Questo è diventato particolarmente importante a causa dell'uso diffuso di antibiotici. Con la soppressione dello sviluppo di specie sensibili agli antibiotici che fanno parte della normale flora microbica umana (vedi), si creano le condizioni per la rapida riproduzione di microrganismi resistenti agli antibiotici (proteus, pus blu-verde, stafilococco, funghi candida). Di conseguenza, sullo sfondo della terapia antibiotica, sorgono complicazioni, a volte superando la gravità della malattia di base. Un esempio di grave e per i pazienti debilitati, le complicazioni potenzialmente letali che si verificano quando la normale microflora di una persona viene interrotta sono l'enterocolite pseudomembranosa (vedi Colica mucosa) e la candidosi (vedi).