microscopio

microscopio

Un microscopio è un dispositivo ottico per lo studio di oggetti invisibili a occhio nudo. Nel microscopio (Fig. 1) distinguere tra parti meccaniche e ottiche. La parte meccanica del dispositivo è costituita da una gamba con un portatubo ad esso collegato, su cui è fissato il tubo, oculari e obiettivi (la lente viene cambiata utilizzando un dispositivo girevole), un tavolo oggetti e un apparecchio di illuminazione con uno specchio. Il tubo è fissato al supporto del tubo in modo mobile, viene sollevato e abbassato con l'aiuto di due viti: una vite micrometrica viene utilizzata per preimpostare la messa a fuoco; vite micrometrica - per messa a fuoco micrometrica. La tabella degli oggetti è dotata di un dispositivo che consente di spostare il farmaco in direzioni diverse sul piano orizzontale. L'apparecchio di illuminazione è costituito da un condensatore e un'apertura, che si trovano tra lo specchio e il tavolo.

microscopio biologico
Fig. 1. Microscopio biologico:
1 - oculari;
2 - attacco binoculare;
3 - una testa per il montaggio di un revolver con uno slot di atterraggio per sostituire i tubi;
4 - ugello binocolo di fissaggio a vite;
Revolver a 5 lame;
6 - obiettivo;
7 - tavolo soggetto;
8 e 9 - movimenti longitudinali (8) e trasversali (9) della preparazione del preparato;
10 - condensatore aplanatico di illuminazione diretta e obliqua;
11 - viti di centraggio del tavolo;
12 - uno specchio;
13 - micromeccanismo dell'agnello;
14 - staffa del condensatore;
15 - testa a vite che fissa la parte superiore del palco;
16 - scatola con micromeccanismo;
17 - gamba;
18 - movimento a vite grossolana;
19 - portaprovette.

Con l'aiuto del diaframma è regolato dall'intensità della luce che cade sul condensatore. Il condensatore può essere spostato nella direzione verticale, modificando l'intensità del flusso luminoso che entra nell'obiettivo. Le lenti sono un sistema di lenti reciprocamente centrate, che danno l'immagine al contrario ingrandita dell'oggetto. Lenti di ingrandimento indicate sul telaio (X10, X20, X40, X90). Le lenti sono di due tipi: a secco e ad immersione (immersione). La lente ad immersione viene prima abbassata nell'olio ad immersione utilizzando una macro vite con controllo oculare, e quindi, manipolando con una micro vite, ottiene un'immagine chiara dell'oggetto. L'oculare è un sistema ottico che ingrandisce l'immagine ottenuta nell'obiettivo. Gli ingrandimenti dell'oculare sono indicati sul bordo (X5, ecc.). L'ingrandimento totale del microscopio è uguale al prodotto dell'ingrandimento della lente per aumentare l'oculare.

microscopio MBI-1
Fig. 2. Microscopio MBI-1 con illuminatore OI-19.

È possibile lavorare con un microscopio alla luce diurna e artificiale, utilizzando uno speciale apparecchio di illuminazione come fonte di luce (figura 2). Quando si lavora con un condensatore usando uno specchio piano, indipendentemente dalla fonte di illuminazione. Con uno specchio concavo funziona senza condensatore. Alla luce del giorno, il condensatore viene sollevato fino al livello del palco, con la luce artificiale abbassata fino a quando la sorgente luminosa appare nel piano della preparazione. Vedi anche tecnica microscopica, microscopia.