Methylandrostendiol (Methylandrostendiolum)

Metilandrostendiol

Methylandrostendiol (Methylandrostendiolum; sinonimo di Androdiol; lista B ) è uno steroide anabolizzante. Indicazioni, controindicazioni ed effetti collaterali - vedi steroidi anabolizzanti . Methylandrostendiol prescritto a 0,02-0,05 g al giorno; con osteoporosi, da 0,05 a 0,1 g, riducendo gradualmente la dose a 0,05-0,025 g al giorno. Nelle donne, methylandrostediol è usato come agente androgeno in dosi di 0,025-0,05 g al giorno per dismenorrea funzionale in menopausa . Dosi più elevate all'interno e sotto la lingua: singola - 0,025 g, giornaliera - 0,1 g Forma di rilascio: compresse da 0,01 e 0,025 g.

Methylandrostendiol (Methylandrostendiolum; sinonimo: Metandriol, Neosteron) - un farmaco steroideo sintetico, un derivato del testosterone; 17α-ametil-Δ 5 -androsten-3β, 17β-diolo. Appartiene al gruppo di steroidi anabolizzanti. Methylandrostendiol è indicato per la cachessia di varia origine, l'osteoporosi. Viene anche prescritto per migliorare l'anabolismo proteico ai pazienti in convalescenza dopo malattie acute, interventi chirurgici, lesioni con crescita stentata e sviluppo fisico nei ragazzi, nelle donne con sanguinamento uterino funzionale durante la menopausa, con angioneurosi della menopausa, cancro al seno inoperabile e mastopatia fibrosa. La dose terapeutica media per gli adulti: 0,01-0,025 g 2 volte (per il cancro al seno - fino a 0,1 go più) al giorno; bambini e adolescenti, 0,01 g 1-2 volte al giorno in cicli di 1-1,5 mesi. Controindicato nel cancro alla prostata, gravidanza, malattie con grave insufficienza epatica. Effetti collaterali: colestasi intraepatica, disturbi mestruali , lievi effetti della mascolinizzazione con uso prolungato a grandi dosi. Rilascio di forme: compresse da 0,01 ge 0,025 g per la deposizione sotto la lingua. Conservare in un luogo asciutto e buio. Vedi anche gli steroidi anabolizzanti.

Methylandrostendiol (Methylandrostendiolum) -17-a-metil-Δ-5-androsterone-3-β-17-β-dione è una polvere cristallina bianca, insolubile in acqua, solubile in alcool e cloroformio. Punto di fusione 202-206 °.

Azione farmacologica. Methylandrostendiol è una sostanza steroidi androgeni con un effetto anabolico. È necessario distinguere l'effetto non specifico degli androgeni sul metabolismo proteico totale dalla loro azione specifica sulle ghiandole sessuali e sui sintomi. L'influenza sul metabolismo genitale e proteico non è sempre parallela negli androgeni. Quindi, l'androsterone è attivo in relazione all'effetto sulle ghiandole sessuali, ma non è in grado di trattenere l'azoto nel corpo. Al contrario, il metil androstediolo non ha quasi alcun effetto androgenico sull'uomo, ma stimola il metabolismo proteico, promuove la formazione di proteine ​​nei tessuti del corpo, specialmente nei muscoli scheletrici. Allo stesso tempo, c'è un bilancio azotato positivo. L'effetto proteico-metabolico del farmaco è maggiore, più proteine ​​vengono introdotte simultaneamente nel corpo.

In relazione a un leggero effetto androgenico, il farmaco viene utilizzato quando è necessario aumentare il metabolismo proteico, soprattutto nelle donne, perché, a differenza del testosterone, ha un effetto virilizzante secondario (irsutismo, irruvidimento della voce, disturbi mestruali, aumento del desiderio sessuale, disturbi mentali e vasomotori, atrofia del latte ghiandole) è estremamente raro.

Pertanto, in caso di necessità di un trattamento più lungo con androgeni delle donne, l'uso di methylandrostendiol (cancro al seno) è più vantaggioso. Il trattamento è ausiliario e mira a ridurre l'azione della follicolina e la funzione gonadotropica della ghiandola pituitaria.

Indicazioni. Perdita di proteine ​​dopo lesioni, operazioni, nel periodo di recupero da malattie infettive. Osteoporosi. Ipopituitarismo. Itsenko - La malattia di Cushing. Mastodinia premestruale. Dismenorrea funzionale. Disordini climaterici Cancro al seno, soprattutto nelle giovani donne, e in presenza di metastasi nelle ossa. Crescita della ghiandola pituitaria e altri disturbi della crescita nei bambini. Prematurità. Diabete.

Dosaggio. In media, per gli adulti, è 0,025-0,05 al giorno, per i bambini, a seconda dell'età di 0,025 al giorno o a giorni alterni.

Via di somministrazione Le compresse vengono poste sotto la lingua fino a completa dissoluzione.

Nell'ipopituitarismo, alcuni tipi di astenia grave, durante il periodo di recupero, nella malattia di Itsenko-Cushing, 0,01-0,05 al giorno o ogni altro giorno sono prescritti per prevenire la perdita di proteine ​​dopo operazioni pesanti e lesioni, mentre viene somministrato cibo con un alto contenuto di proteine.

Nella metrorragia, quando dopo un curettage del test diagnostico compaiono recidive della malattia, 0,025 methylanostostiol viene somministrato giornalmente (1 compressa), per un totale non superiore a 0,3 (12 compresse). Con l'osteoporosi vengono prescritti 0,05-0,1 al giorno (2-4 compresse), le dosi successive si riducono a 0,025-0,05 al giorno (1-2 compresse).

Nei neonati prematuri, viene utilizzato nella quantità di 0,002-0,003 al giorno sotto forma di polvere sotto la lingua per 14 giorni dal 2-3 ° giorno di vita. Allo stesso tempo, l'aumento di peso medio giornaliero è di 4,0 g in più rispetto ai bambini che non ricevono un ormone.

Nell'osteoporosi postmenopausale, methylandrostendiol è prescritto in combinazione con estrogeni . Nella mastopatia cronica, una media di 0,025-0,05 viene prescritta al giorno per 10 giorni nella seconda metà del ciclo mestruale. Quando i disturbi della menopausa prescrivono 0,025-0,05 al giorno. Nel cancro al seno, 0,2-0,3 methylandrostendiol viene somministrato in media al giorno, per il primo mese ogni giorno, quindi a giorni alterni, più tardi di 0,1 al giorno.

Si riferisce all'elenco B.

Rilascio di moduli Compresse su 0,025.

Conservato in un luogo asciutto protetto dalla luce.