metamorfosi

metamorfosi

La metamorfosi (metamorfosi greca - trasformazione, sinonimo di sviluppo indiretto) in biologia è lo sviluppo post-germinale di un animale, caratterizzato da un cambiamento nel suo aspetto e struttura fino a raggiungere uno stato maturo. La metamorfosi è diffusa tra gli invertebrati; tra i vertebrati pronunciati negli anfibi. Gli animali che si sviluppano con la metamorfosi si schiudono dalle uova (uova) sotto forma di larve con organi assenti nelle forme adulte, e così diversi da loro che possono essere confusi con rappresentanti di un'altra specie, genere o tipo. In altri casi, le larve si differenziano solo in dimensioni più piccole e in assenza o sottosviluppo di alcuni organi caratteristici di un animale adulto (ad esempio, le larve di insetti non hanno ali). La larva si trasforma in un animale adulto o gradualmente, o la sua metamorfosi è associata al passaggio di fasi che sono nettamente diverse sia dalla larva che dall'animale adulto (ad esempio le pupe di alcuni insetti).

Il meccanismo della metamorfosi è più studiato negli anfibi. In questo caso, gli ormoni tiroidei hanno un effetto stimolante. La metamorfosi degli insetti, apparentemente, è associata all'attività del sistema nervoso.