Produzione di ceramica metallica (salute sul lavoro e rischi professionali)

Produzione di metallo sinterizzato

La produzione di metallo-ceramica (salute sul lavoro) è la produzione di vari prodotti da polveri di metalli puri ( metallurgia delle polveri), loro composti refrattari e leghe mediante pressatura e lavorazione in forni ad alta temperatura. Le principali operazioni di produzione della produzione di metallo-ceramica sono: macinazione materie prime, preparazione di una miscela di materiali in polvere, pressatura a freddo o a caldo di prodotti da polveri, sinterizzazione in forni elettrici in un ambiente protettivo di idrogeno o altri gas inerti.

I principali rischi professionali nella produzione di metallo-ceramica sono polvere altamente dispersa che contiene, a seconda della natura della tecnologia, ferro, rame, nichel, cromo , tungsteno, molibdeno, cobalto, berillio, argento , cadmio , titanio, zirconio, grafite, silicio, boro. La maggior parte di queste sostanze ha un effetto tossico generale e causa anche la proliferazione del tessuto connettivo nei polmoni e può causare malattie professionali nei lavoratori ( pneumoconiosi , berillio, catarro delle alte vie respiratorie, dermatiti).

La concentrazione di polvere nell'atmosfera di produzione dipende dalla natura delle operazioni tecnologiche, dall'uso di agenti antipolvere. Le massime concentrazioni si osservano nella macinazione e nella preparazione e nelle officine durante la macinazione. Nelle officine di macinazione, preparazione e pressatura c'è un rumore di composizione a media e alta frequenza, un paio di plastificanti (benzina, alcool, ecc.). Nel negozio termico, la temperatura dell'aria raggiunge talvolta i 35-40 °, la radiazione infrarossa nei luoghi di lavoro vicino alle fornaci è di 12-15 cal / cm 2 min.

Le principali attività ricreative. Sigillatura di attrezzature per spolverare; l'implementazione dell'aspirazione locale da mulini, setacci e zone di raffreddamento dei prodotti scaricati dai forni; meccanizzazione e tenuta del trasporto di materiali polverosi; apparecchiature di forni elettrici con dispositivi automatici di carico e scarico e isolamento termico; pulizia solo con aspirapolvere. Da dispositivi di protezione individuale raccomandiamo l'uso di un respiratore (vedi) e di un anti-rumore (vedi). I lavoratori devono sottoporsi a visite mediche periodiche.

Produzione di metallo-ceramica (metallurgia delle polveri) - produzione di vari prodotti da polveri di metalli puri, loro composti refrattari e leghe mediante pressatura e lavorazione a temperature elevate. La produzione di metallo-ceramica comprende: preparazione di miscele di materiali in polvere, pressatura a caldo oa freddo di prodotti da polveri, sinterizzazione in forni elettrici in un ambiente protettivo di idrogeno, gas convertito o gas inerti a temperature inferiori al punto di fusione del componente principale della miscela. Alcuni prodotti sono impregnati di oli minerali o solfuri e talvolta lavorati (calibrati, rettificati).

Il principale rischio professionale nella produzione di metallo-ceramica è la polvere altamente dispersa di miscele di metallo in polvere, tra cui rame, ferro, nichel, cromo, tungsteno, molibdeno, cobalto, berillio, argento, cadmio, titanio, zirconio, grafite, silicio, boro, alluminio, ecc. sul tipo di prodotti. La maggior parte degli ardori metallici ha un generale effetto fibrogenico tossico e debole.

Il più alto contenuto di polvere nell'aria (decine e centinaia di milligrammi per metro cubo) si nota nelle officine di macinazione e preparazione e officina meccanica (quando si macina), più piccola - nella pressa, termica. I lavoratori della macinazione e dei negozi di stampa e di stampa sono esposti a rumori di media e alta frequenza, vapori di benzina, alcol e altri prodotti chimici usati come plastificanti. In un'officina termica, quando si utilizzano forni elettrici, la temperatura dell'aria può raggiungere 30-40 °, la radiazione infrarossa può essere di 12-15 cal / cm 2min; è anche possibile rilasciare monossido di carbonio, ossidi di azoto, idrogeno e altri gas.

Nel processo di impregnazione e solfurazione di petrolio, monossido di carbonio, idrocarburi o composti di zolfo possono essere rilasciati nell'aria.

Le malattie professionali nella produzione di metallo-ceramica sono la pneumoconiosi (vedi), il catarro del tratto respiratorio superiore, i cambiamenti distrofici del miocardio, il fegato, i reni, la dermatite, le lesioni vascolari, ecc.

Attività di benessere I processi tecnologici, accompagnati dal rilascio di polveri e gas, sigillano, forniscono all'aspirazione locale la depurazione dell'aria dalla polvere prima di essere rilasciati nell'atmosfera. Sigillare e meccanizzare il trasporto di materiali per spolverare. Prodotti pressati su presse automatiche e semiautomatiche, dotati di dispositivi che prevengono infortuni alle mani dei lavoratori. Il trattamento termico di polveri e prodotti metallici viene effettuato in forni elettrici dotati di dispositivi automatici di carico e scarico e isolamento termico. Le aree dei materiali e dei prodotti di raffreddamento dopo il trattamento termico sono coperte e dotate di dispositivi di ventilazione di scarico locali. Per la pulizia di locali industriali prevedere la creazione di un sistema di aspirazione centralizzato o altre attrezzature. I lavoratori in metallo-ceramica producono dispositivi di protezione: un respiratore IIIB-1 (vedi Respiratori), ecc., Ei lavoratori con alti livelli di rumore ricevono anti-rumore (vedi). I lavoratori delle principali professioni sono soggetti a visite mediche preliminari e periodiche.