Mesoderma (mesoblast)

mesoderma

Il mesoderma (sinonimo mesoblasto) è lo strato di germe medio costituito da cellule che si trovano nella cavità del corpo primario tra l' ectoderma (vedi) e l' endoderma (vedi). Dal mesoderma si formano rudimenti embrionali che servono come fonte di sviluppo muscolare, l' epitelio delle cavità sierose e gli organi del sistema genito-urinario.

Vedi anche Germ .

Mesoderma (dal greco Mesos - medio e derma - pelle, livello: sinonimo di germe medio, mesoblasto) - uno dei tre strati germinali di animali pluricellulari e umani nelle prime fasi di sviluppo.

Topograficamente, il mesoderma occupa una posizione intermedia tra lo strato germinale esterno - l'ectoderma (vedi) e l'interno - l'endoderma (vedi). Negli embrioni di spugne e nella maggior parte delle cavità intestinali, il mesoderma non si forma; questi animali rimangono a due foglie per tutta la vita. In rappresentanti dei più alti tipi di animali, di regola, il mesoderma appare nel processo di sviluppo embrionale (vedi) successivamente ecto- e endoderma, inoltre si verifica in diversi animali a spese di uno di questi fogli oa scapito di entrambi (rispettivamente, distinguono ecto-e entomezoderma). Nei vertebrati, il mesoderma si forma come uno strato (terzo) indipendente dell'embrione già nella seconda fase della gastrulazione (Figura 1).

incisione di embrioni vertebrali
Fig. 1. Un'incisione trasversale di un embrione vertebrato alla fine della seconda fase della gastrulazione (tre strati germinali e un complesso assiale dei rudimenti): 1 - ectoderma (I - skin ectoderm, 2 - piastra neurale); II - mesoderma (3 - mesoderma, 4 - cordone cordale); III - endoderma.

Nella serie di vertebrati, vi è un cambiamento graduale nel metodo di formazione del mesoderma. Ad esempio, nei pesci e negli anfibi, si verifica nel confine tra l'ento e l'ectoderma della regione formata dalle labbra laterali della bocca primaria (blastopore). Negli uccelli, nei mammiferi e nell'uomo, il materiale cellulare del futuro mesoderma viene dapprima raccolto sotto forma di una striscia primaria come parte dello strato germinale esterno (negli esseri umani, il 15 ° giorno dello sviluppo intrauterino), e quindi immerso nello spazio tra le foglioline esterne e interne e le bugie su entrambi i lati La corda dorsale (corda) della corda dorsale, che entra con essa e la gemma del sistema nervoso nel complesso assiale delle gemme. Le parti di corda del mesoderma (assiale) più vicine al primordio fanno parte del corpo dell'embrione e prendono parte alla formazione dei suoi organi permanenti. Le aree periferiche crescono nello spazio tra le parti marginali dell'ecto e dell'endoderma e fanno parte degli organi temporanei ausiliari dell'embrione: il sacco vitellino, l'amnione e il corion.

Il mesoderma del tronco dell'embrione del vertebrale e dell'essere umano è sezionato nelle aree dorsali - i segmenti dorsali (somiti), le gambe del segmento intermedio (nefrotomi) e le placche ventrale - laterali (splanchnotomy). Somiti e nefrotomi sono gradualmente segmentati nella direzione da davanti a dietro (negli umani, la prima coppia di somiti si verifica nel 20-21 ° giorno dello sviluppo intrauterino, l'ultima, 43 o 44, coppia - entro la fine della 5a settimana). La splancnotomia rimane non frammentata, ma divisa in fogli parietali (parietali) e viscerali (viscerali), tra i quali si origina una cavità corporea secondaria (intera). I somiti sono divisi in aree dorsolaterali (dermatomi), medio-ventrale (sclerotomi) e intermedie tra loro (miotomi). Dermatomi e sclerotomi, acquisendo una disposizione più libera delle cellule, formano il mesenchima (vedi). Molte cellule del mesenchima sono anche sfrattate dallo splancnoma. Il diagramma dell'organogenesi nell'embrione di un vertebrato superiore è mostrato in Fig. 2. Quindi, in particolare, il tessuto muscolare striato arbitrario dei muscoli scheletrici si sviluppa dal miotomo. I nefrotomi danno origine all'epitelio dei reni, degli ovidotti e dell'utero. Splanchnotomy si trasformano in un epitelio squamoso a strato singolo che riveste l'intero mesotelio (vedi). Formano anche la corteccia surrenale, l'epitelio follicolare delle gonadi e il tessuto muscolare del cuore.

schema di organogenesi nell'embrione di un vertebrato superiore
Fig. 2. Schema di organogenesi nell'embrione di un vertebrato superiore (i nomi dei derivati ​​tissutali sono collocati tra parentesi dopo il nome della corrispondente anlage): 1 - endoderma cutaneo (epidermide); 2 - placca del ganglio (neuroni sensibili e simpatici, neuroglia periferica, cromatofori); 3 - tubo neurale (neuroni, neuroglia); 4 - accordo; 5 - dermatome (base del tessuto connettivo della pelle); 6 - miotomo (tessuto muscoloscheletrico); 7 - sclerotomo (cartilagine e tessuto osseo); 8 - nefrotomo (epitelio renale); 9 - foglia parietale di splancnotoma (mesotelio); 10 - splanchnotoma fogliare viscerale (mesotelio, tessuto muscolare cardiaco); 11 - endoderma intestinale (epitelio intestinale); 12 - mesenchima (tessuto connettivo, sangue, tessuto muscolare liscio); 13 - ectoderma extraterrestre (epitelio di amnion); 14 - endotelio aortico; 15 - tuorlo d'uovo (epitelio del sacco vitellino); 16 - in generale.

Vedi anche strati di germi.