meningite

meningite

La meningite è un'infiammazione acuta delle meningi. Per la natura dell'infiammazione, la meningite può essere purulenta e sierosa. Gli agenti causali della meningite purulenta sono meningococchi di Weikselbaum, pneumococchi, bacilli di Afanasyev-Pfeifer, streptococchi , stafilococchi , E. coli, listerella e altri microbi. La meningite purulenta fungina è stata descritta. La meningite sierosa è solitamente causata da virus.

Secondo lo sviluppo della malattia, la meningite può essere primaria e secondaria. Nella meningite primaria, le meningi sono principalmente colpite, senza riguardo alla precedente malattia. Un esempio di meningite purulenta primaria è la meningite cerebrospinale epidemica. La meningite secondaria si verifica più spesso sullo sfondo di altre malattie. Un esempio di meningite secondaria purulenta è la meningite otogena, quando il processo purulento nell'osso temporale ( otite media acuta e cronica , labirintite ) passa nella cavità del cranio sulle meningi.

La meningite è caratterizzata da un quadro clinico molto chiaro della malattia. Il complesso dei sintomi caratteristici della meningite è la sindrome meningea.


Tecnica per determinare i sintomi della meningite (da cima a fondo): il sintomo di Kernig: il sintomo superiore di Brudzinsky; più basso sintomo Brudzinskogo.

La sindrome meningea include una serie di sintomi. Il mal di testa è il sintomo più permanente. Di solito è versato, a volte i dolori sono più pronunciati nella regione del collo o della fronte. Il vomito si ripete, spesso accompagnato da mal di testa, mentre a volte la nausea non avviene. Mal di testa e vomito indicano un aumento della pressione intracranica e irritazione delle meningi. Collo rigido: tensione dei muscoli del collo quando si cerca di esaminare la testa del paziente per piegarsi in avanti (Fig.). Con la rigidità del collo, la testa è inclinata all'indietro, qualsiasi tentativo di sollevare la testa da una posizione fissa è accompagnato da un forte dolore.

Un sintomo precoce e molto importante della meningite è il sintomo di Kernig: un paziente sdraiato sulla schiena è flesso all'angolo destro delle articolazioni dell'anca e del ginocchio e quindi cerca di piegarlo completamente all'articolazione del ginocchio . Allo stesso tempo, compaiono il dolore e la contrazione riflessa dei flessori della gamba, che impedisce l'estensione (Fig.). Nei neonati, il sintomo di Kernig è fisiologico e dura fino a 3 mesi; è causato da una peculiare distribuzione del tono muscolare, non è accompagnato da dolore e quindi ha solo una somiglianza esterna con il vero sintomo di Kernig.

Il sintomo superiore di Brudzinsky consiste nel flettere le gambe e tirarle fino all'addome con una forte flessione passiva della testa, e le braccia piegate alle articolazioni del gomito possono alzarsi simultaneamente. Il sintomo inferiore di Brudzinsky sta nel fatto che con la flessione passiva di una gamba nelle articolazioni del ginocchio e dell'anca, l'altra gamba si flette (Fig.). Nei neonati, c'è spesso una tensione di una fontanella grande e un sintomo positivo di Lesage (quando il bambino viene sollevato sotto le braccia, preme le gambe allo stomaco).

Nei bambini piccoli, i sintomi meningei possono essere osservati senza cambiamenti infiammatori nelle meningi (vedere Meningismo ), quindi la presenza nel quadro clinico dei sintomi meningei non è ancora evidenza di meningite. La diagnosi finale è fatta sulla base di cambiamenti caratteristici nel liquido cerebrospinale .

Di solito, la mineralità implica l'infiammazione della pia madre, quindi un nome più corretto è la leptomeningite. L'infiammazione della dura madre è chiamata pachymeningitis.

Meningite (meningite, dal greco Meninx, meningi - meningi) - infiammazione delle membrane del cervello e del midollo spinale. L'infiammazione della pia madre è detta leptomeningite; infiammazione della dura madre - pachymeningite (vedi).

L'agente eziologico della meningite acuta può essere un qualsiasi microrganismo patogeno (bacillo tubercolare, stafilococco, diplococco di Friedlander). Meningokokk Veykselbaum e pneumococco hanno un trofismo speciale alla pia mater. La meningite può anche manifestarsi con influenza, tifo, brucellosi, tularemia. La meningite sierosa causata da virus di filtraggio, così come alcuni specifici patogeni (actinomiceti, toxoplasma, ecc.) Sono descritti. Con il flusso ci sono meningite acuta, subacuta e cronica. La meningite acuta è divisa in purulenta e sierosa.