Produzione di pelliccia (salute sul lavoro)

Produzione di pelliccia

La produzione di pellicce (medicina del lavoro) è un'industria per la lavorazione di pelli di animali destinate alla produzione di pellicce.

I principali processi di produzione della pelliccia: medicazione, tintura, rifinitura. La medicazione comprende: ammollo e lavaggio delle pelli con l'uso di alcali ; rimozione di pelli di cellulosa su macchine per la carne; decapaggio e concia - trattamento delle bucce con una soluzione contenente acido solforico , ossido di cromo ed esammina ; ungere le pelli con un'emulsione grassa; autotrasporto e doppia rattoppatura in formalina delle pelli.

I coloranti di pelliccia (ursole) sono usati per la tintura di pellicce; di questi, la para-fenilendiammina, che è più spesso utilizzata, ha proprietà allergeniche (vedi Allergia ) e può causare asma bronchiale ursolico (vedi), rinite ursolica ed eczema di ursol in persone che sono in contatto con esso o inalare (vedi). Prima di tingere, la pelliccia viene imbevuta di una soluzione di "mordente" - dicromato di sodio o bicromato di potassio .

Le principali misure sanitarie nel settore delle pellicce: razionalizzazione della tecnologia di produzione con la meccanizzazione e la sigillatura dei principali processi; sostituendo para-fenilendiammina con una tintura meno tossica; dispositivo di efficace ventilazione forzata; l'organizzazione dell'aspirazione dei pericoli dai loro luoghi di scarico; fornire ai lavoratori abiti da lavoro (dai tessuti con rivestimento di cloruro di vinile, gomma e nitrocellulosa) e locali domestici; condurre esami medici preliminari (all'ammissione al lavoro) e periodici (una volta all'anno) di persone a contatto con para-fenilendiammina e formalina ; individuazione tempestiva delle forme iniziali di asma bronchiale ursola e trasferimento del malato ad un altro lavoro.

Produzione di pellicce - lavorazione industriale di pelli di animali.

Le pelli vengono lavate nel negozio di formaggi. Qui si verificano condizioni meteorologiche avverse: temperatura dell'aria non uniforme (15-25 °), elevata umidità relativa (61-98%), forti oscillazioni nella velocità del movimento dell'aria (0,2-1,3 m / s) e umidità.

Nel laboratorio di formalina vengono fatte le pelli da ingrasso e lustro. I principali rischi professionali sono: polvere fine, in particolare nel reparto in cui vengono effettuate le operazioni di ingrasso e trasporto delle pelli; formaldeide, benzina, trementina e altre sostanze tossiche. La concentrazione massima ammissibile di polvere nel compartimento è 2 mg / m 3 . I lavoratori di rami lustrali e di formalina possono sperimentare dermatiti alle mani.

La finitura della pelliccia è completata nelle unità di tintura e finitura. Per la tintura delle pellicce vengono utilizzati vari coloranti, inclusi gli ursol (derivati ​​parafenilendiamminici). Con precauzioni di sicurezza inadeguate, l'inalazione di polvere ursolica può essere la causa di specifiche malattie professionali degli animali da pelliccia - asma ursolico, rinite ursolica, eczema ursolico.

La razionalizzazione dei processi lavorativi svolti presso le imprese di pellicceria, la sigillatura e la meccanizzazione di alcune operazioni produttive hanno contribuito a una significativa riduzione della morbilità e degli infortuni. I lavoratori con alta umidità sono forniti con tute da tessuti con rivestimento di cloruro di vinile, gomma e nitrocellulosa. Chi lavora con ursol e formaldeide deve essere sottoposto a visite mediche preliminari (all'ammissione al lavoro) e periodiche (una volta all'anno).