Il trattamento con i sintomi del diverticolo di Meckel

Il diverticolo di Meckel

Il diverticolo di Meckel è una sporgenza cieca congenita della parete dell'ileo (il resto del condotto del tuorlo aperto) ad una distanza di 20-25 cm o più dalla sua confluenza nel cieco (Fig.). La struttura muraria del diverticolo Mekkel è identica all'intestino. L'infiammazione del diverticolo di Mekkel - diverticolite - nel quadro clinico spesso assomiglia ad appendicite acuta (vedi). Tuttavia, con diverticolite, il dolore è localizzato non solo nella regione iliaca destra, ma anche vicino all'ombelico . Le ulcere del diverticolo di Mekkel si manifestano per attacchi di dolore, più comunemente nella regione iliaca destra e sanguinamento intestinale. Il diverticolo di Meckel può causare ostruzione intestinale (gonfiore, nodulazione). Trattamento - chirurgico (rimozione).

Il diverticolo di Meckel
Fig. 1. Segmento dell'intestino tenue e del diverticolo di Meckel (nella sezione).

Il diverticolo di Meckel [diverticulum Meckeli (JF Meckel junior)] è un diverticolo ileale congenito. È più comune negli uomini. Il diverticolo di Meckel è un residuo del dotto embrionale tuorlo-intestinale (ductus omphaloentericus) che collega l'ileo con la vescica ombelicale nell'embrione. Di solito questo condotto è completamente obliterato e si risolve entro la fine del terzo mese di vita embrionale. Se il normale processo di sviluppo inverso viene interrotto, il condotto rimane completamente o parzialmente aperto; Una delle possibili forme di uno sviluppo inverso incompleto sotto forma di non adesione di quella parte del dotto, che è adiacente all'intestino, è il diverticolo di Meckel.

Il diverticolo meckel, sotto forma di un processo cieco, parte da un angolo diverso dall'ileo (il più delle volte dal suo margine libero) ad una distanza da 10 a 100 cm o più dalla sua confluenza nel cieco (Figura 1). La forma del diverticolo di Meckel è diversa: conica, cilindrica, a forma di fiaschetta o altro.La lunghezza del diverticolo di Meckel va da 1-2 a 25 cm o più, e il diametro varia da pochi millimetri alla larghezza dell'intestino tenue e altro ancora. Molto spesso, il diverticolo di Mekkel si trova liberamente nella cavità addominale e talvolta ha il suo mesentere. In alcuni casi, è attaccato come un cordone fibroso all'ombelico o ad uno degli organi della cavità addominale o alla parete addominale. Vengono descritti i casi in cui si trova il diverticolo di Mekkel nell'ernia inguinale o femorale e addirittura lo si pizzica nell'apertura dell'ernia. Il muro del diverticolo di Mekkel non ha una struttura diversa dalla parete della parte terminale dell'intestino tenue. A volte nella membrana mucosa del diverticolo di Meckel ci possono essere sezioni distopiche della mucosa dello stomaco, del duodeno e di altri organi, che possono servire come base per l'insorgenza di ulcera peptica. Nella maggior parte dei casi, il diverticolo di Mekkel non si manifesta clinicamente, a volte viene rilevato accidentalmente dall'esame a raggi X dell'intestino, laparotomia o in una sezione.

Le malattie del diverticolo di Mekkel comprendono: infiammazione, ulcera peptica, tumori e corpi estranei (Fig. 2). L'infiammazione acuta del diverticolo di Meckel, o diverticolite, è una delle malattie frequenti, il cui verificarsi è causato dagli eccessi e dai restringimenti del diverticolo. Per le alterazioni patologiche e i segni clinici, la diverticolite è molto simile all'appendicite acuta, con la quale la diagnosi differenziale è molto difficile e spesso impossibile.

L'ulcera peptica del diverticolo di Meckel di solito progredisce rapidamente, accompagnata da sanguinamento, penetrazione in vari organi e perforazione del diverticolo. I principali segni di ulcera peptica del diverticolo di Meckel sono il dolore addominale parossistico e soprattutto il sanguinamento intestinale. A volte solo la perforazione è il primo e unico segno di un'ulcera del diverticolo di Meckel, che può essere asintomatica.

I tumori benigni e maligni del diverticolo di Meckel sono rari e possono essere diversi. Nel diverticolo di Meckel si possono osservare corpi estranei (ossa di frutti, lische di pesce, ecc.), Pietre fecali e nematodi che causano piaghe da decubito, perforazione e peritonite. Il diverticolo di Meckel a volte causa una fistola ombelicale (Fig. 2). Le malattie del diverticolo Mekkel sono generalmente riconosciute solo durante le operazioni, sebbene siano stati descritti molti casi di corretta diagnosi preoperatoria di queste malattie. Il diverticolo di Meckel può causare un'ostruzione intestinale acuta o cronica. La mortalità nelle malattie associate alla presenza del diverticolo di Meckel è alta, che è spiegata, di regola, dalla diagnosi tardiva.

Le malattie del diverticolo di Mekkel
Fig. 2. Malattie del diverticolo e delle malattie di Mekkel associate alla sua presenza:
1 - stragulazione dell'intestino tenue dal diverticolo;
2 - fistola ombelicale;
3 - ulcera peptica;
4 - diverticolite perforativa;
5 - invaginazione dell'intestino causata dal diverticolo;
6 - torsione e necrosi del diverticolo;
7 - evaginazione;
8 - Ernia ombelicale del roser.

Trattamento In varie malattie del diverticolo di Meckel o condizioni patologiche causate da esso, deve essere prontamente rimosso. In caso di rilevamento accidentale del diverticolo di Meckel durante la laparotomia in un'altra occasione, la sua rimozione è anche auspicabile se non ci sono controindicazioni dalle condizioni generali del paziente. La tecnica di rimozione del diverticolo di Mekkel varia a seconda delle caratteristiche della sua struttura. Se la base del diverticolo di Mekkel è stretta, la tecnica di rimozione è identica a quella dell'appendicectomia. Con un ampio lume del diverticolo di Mekkel, viene mostrata una resezione a forma di cuneo della sua base, seguita dall'imposizione di una cucitura a due piani nella direzione trasversale. Se c'è già un restringimento dell'ileo vicino al diverticolo di Mekkel, è necessario eseguire la sua resezione circolare seguita dall'imposizione dell'anastomosi. Vedi anche gli intestini.