Marsupializatsiya

Marsupializatsiya

La marsupializzazione è un metodo di trattamento chirurgico delle cisti di varie localizzazioni, principalmente cisti pancreatiche, quando è impossibile rimuoverle. Dopo la dissezione e lo svuotamento della cisti, i bordi del suo muro sono cuciti nei bordi dell'incisione addominale. Successivamente, la cisti viene eseguita mediante granulazione e cicatrizzazione.

La marsupializzazione (dal latino marsupium - bag) è una tecnica utilizzata nel trattamento chirurgico delle cisti nella cavità addominale o toracica e talvolta negli organi. Nei casi in cui la cisti non viene rimossa, il muro aperto viene cucito nella ferita esterna (quando le cisti cerebrali vengono suturate con la dura madre); la guarigione avviene riempendo la cavità con granulazioni. Precedentemente, la marsupializzazione era ampiamente utilizzata per le cisti dell'ovaio, i legamenti dell'utero e per le vescicole echinococciche. Poiché la cavità di una cisti può essere molto grande e guarisce estremamente a lungo sotto i tamponi, e talvolta rimangono fistole, al momento la marsupializzazione è usata molto meno frequentemente. Viene prodotto solo con echinococco e nei casi in cui una cisti (ad esempio il pancreas) nella sua posizione presenta grandi difficoltà e pericoli di rimozione o di essere saldato agli organi vicini, non può essere rimosso senza danni a quest'ultimo.