malaria

malaria

La malaria è una malattia protozoaria che si verifica ciclicamente con convulsioni febbrili periodiche, aumentando l'anemia, l'ingrossamento del fegato e della milza.


Fig. 1. Ciclo di sviluppo dell'agente causale della malaria (schema): 1 - rilascio di sporozoite dal dotto della ghiandola salivare della zanzara e sua introduzione nella cellula epatica umana; 2-4 - ciclo pre-eritrocitario; 5-11 - schizogony di erythrocyte; 12 e 13 - lo sviluppo del gaminn femminile; 14 e 15: lo sviluppo del gambo maschile; 16 - formazione di microgameti; 17 - fecondazione; 18 - penetrazione dello zigote attraverso la parete dello stomaco della zanzara; 19 a 20 - sviluppo di cisti; 21 - rottura di cisti mature e rilascio di sporozoiti; 22 - sporozoiti nella ghiandola salivare delle zanzare; 23-27, lo sviluppo delle successive generazioni di tessuto del parassita nelle cellule del fegato (in Plasmodium falciparum non ha luogo).

Eziologia Gli agenti causali della malaria sono protozoi unicellulari del genere Plasmodium (Plasmodium). Negli esseri umani, parassitizzano quattro tipi di plasmodia: Plasmodium vivax - l'agente eziologico della malaria di tre giorni; Plasmodium malariae - l'agente eziologico della malaria di quattro giorni; Il plasmodium falciparum è l'agente eziologico della malaria tropicale e il plasmodio ovale è l'agente eziologico della malaria, che si manifesta nel tipo di malaria di tre giorni. I parassiti della malaria eseguono due cicli di sviluppo: sessuale (sporogonica) nel corpo della zanzara anofele e asessuale (schizogonica) nel corpo umano (Figura 1).

La malaria viene trasmessa a una persona sana essendo morsa da una zanzara infetta, con i cui sporozoiti salivari penetrano nel corpo umano. Con il flusso di sangue e linfa, gli sporozoiti raggiungono le cellule parenchimali del fegato, dove si verifica la schizogonia tissutale (eritrocitaria). In tutte le forme di malaria, la schizogonia tissutale precede l'infezione degli eritrociti - la schizogonia pre-eritrocitaria. Più tardi, nella malaria tropicale, i parassiti si sviluppano solo negli eritrociti, e in altre forme di malaria, la schizogonia tissutale continua simultaneamente con il loro sviluppo negli eritrociti - schizogoni paraeritrociti. Alla fine della schizogonia pre-eritrocitaria, i merozoiti tissutali penetrano negli eritrociti , si trasformano in schizonti, l'ulteriore sviluppo e divisione dei quali porta alla formazione di merozoiti di eritrociti. Gli eritrociti sono distrutti, i merozoiti rilasciati infettano nuovi eritrociti e il ciclo riprende. Una parte dei merozoiti si trasforma in gametociti - le fasi sessuali maschili e femminili dei parassiti, che, una volta intrappolati nello stomaco della zanzara, danno origine alla sporogonia.

malaria
Fig. 1. Forme eritrocitarie di plasmodia umana: I - Plasmodium vivax; II - Plasmodium malariae; III - Plasmodium falciparum; IV - Plasmodium ovale, 1 - forme anulari; 2 - schizonti; 3 - schizonti fissili; 4 - misura; 5 - gametociti femminili; 6 - gametociti maschili. Fig. 2 e 3. Plasmodium vivax (Fig. 2 - in uno striscio; Fig. 3 - in una goccia spessa ). Fig. 4. Plasmodium malaria in uno striscio. Fig. 5. Plasmodium falciparum (a sinistra - in uno striscio, a destra - in una goccia spessa): 1 - anelli; 2 - schizonti; 3 - schizonti fissili; 4 - misura; 5 - gambo femminile; 6 - games maschile; 7 - reticolociti; 8 - piastrine ; 9 - leucociti.

La dimensione e la forma del parassita in diversi stadi di sviluppo, il numero di merozoiti formati e la loro dimensione, colore e posizione del pigmento, la forma dei gametociti, nonché i cambiamenti caratteristici osservati nei globuli rossi interessati, sono segni che distinguono un tipo di patogeno da un altro (Figura 1). Lo sviluppo di Plasmodium vivax, Plasmodium malariae e Plasmodium ovale si verifica nel sangue circolante, pertanto, in strisci e gocce di sangue spesse, è possibile rilevare tutti gli stadi dello sviluppo del parassita (Figure 2-4). Nella malaria tropicale, solo anelli e gametociti maturi possono essere visti nel sangue periferico (Figura 5), ​​poiché lo sviluppo degli schizonti avviene nei capillari degli organi interni. Sul territorio dell'URSS sono stati trovati tre tipi di malaria Plasmodia: Plasmodium vivax, Plasmodium malariae e Plasmodium falciparum. Le persone che arrivano da paesi dell'Africa tropicale negli ultimi anni hanno spesso rilevato il Plasmodium ovale.