Trattamento fumatore per tosse secca al torace

tosse

La tosse è un complesso atto riflesso, che è importante nel complesso delle reazioni protettive e depurative del sistema respiratorio. Il riflesso della tosse si verifica a causa dell'irritazione delle terminazioni sensoriali ( recettori ) dei nervi vago e laringofaringeo nella membrana mucosa della faringe, della laringe, dei bronchi, della pleura , ecc. Le irritazioni dai recettori entrano nel midollo allungato al "centro della tosse". Da qui, gli impulsi lungo i nervi motori vanno ai muscoli respiratori, al diaframma e ai muscoli della laringe. La spinta per la tosse consiste in un'espirazione improvvisa e acuta, che inizia anche con una glottide chiusa. Con la forza di aprire la glottide, l'aria viene estratta e porta via espettorato, muco e altre masse estranee dal tratto respiratorio.

Il riflesso della tosse è controllato dal sistema nervoso centrale. La tosse è anche possibile con la stimolazione di recettori situati al di fuori del tratto respiratorio (ad esempio, quando i piedi sono immersi in acqua fredda, irritazione meccanica del canale uditivo esterno). La tosse, non causata da cambiamenti nel sistema respiratorio, è rara. Di norma, la tosse, specialmente lunga, è un segno del processo patologico nei bronchi, laringe, meno spesso nella pleura.

Dalla natura di una tosse è costante, periodico, parossistico. Tosse persistente è osservata nelle malattie croniche della laringe, della trachea o dei bronchi, ristagno prolungato del sangue nei polmoni nei pazienti cardiopatici. La tosse periodica si verifica in pazienti con enfisema , polmonite, bronchiectasie, nei fumatori. Gli attacchi di tosse si osservano con la pertosse. Un singolo episodio di tosse forte si verifica quando un corpo estraneo viene inalato; continua fino a quando il corpo estraneo viene rimosso dal tratto respiratorio.

Una tosse che non è accompagnata da espettorato è chiamata secca. Tale tosse si osserva negli stadi iniziali della bronchite acuta, della pleurite , della tubercolosi polmonare, o quando c'è ristagno nei polmoni.

Una tosse con espettorato appare dopo una tosse secca con bronchite, polmonite , tubercolosi polmonare, ecc.

Se la tosse aiuta a rimuovere lo scarico dai bronchi, crea un efficace drenaggio dei bronchi, quindi non può essere soppresso. In questi casi, vengono prescritti espettoranti (per esempio, un estratto di un thermopsis, 1 compressa 3 volte al giorno).

Una tosse secca , oltre a sensazioni spiacevoli in un paziente, provoca gravi disturbi agli organi respiratori e alla circolazione sanguigna (aumento della pressione nella cavità toracica, aumento del carico sul ventricolo destro del cuore, ecc.). Per il trattamento della tosse secca utilizzare farmaci antitosse (codeina 0,015-0,03 g non più di 3 volte al giorno, dionina 0,015-0,03 g, ma non più di 3 volte al giorno), impacchi di senape (vedere intonaci di senape), compresse di alcol in il petto (garza piegata 4 volte inumidita con soluzione al 30-40% di alcool etilico ).